Estrattore o centrifuga? 

Se vuoi fare il pieno di salute, ci vogliono tanta frutta e verdura. Ma in versione golosa. Scegli l’elettrodomestico che preferisci e prova le nostre ricette

di Clelia Torelli

Se intendi acquistare un estrattore o una centrifuga considera le differenze tra questi due elettrodomestici.

La centrifuga estrae il succo dalla frutta o dalla verdura sfruttando la forza centrifuga, attraverso rotazioni ad alta velocità. Il succo così ottenuto va consumato subito, per non perdere le qualità nutritive. La centrifuga andrebbe poi pulita subito dopo l'utilizzo. La frutta e la verdura si inseriscono con la buccia (ma non gli agrumi) e si può estrarre il succo anche da verdure dure come i broccoli o le carote.

L'estrattore invece estrae il succo con movimenti simili alla masticazione: impiega più tempo della centrifuga e estrae una quantità maggiore di succo producendo meno scarti. Vista la lavorazione "a freddo" il succo ottenuto con un estrattore è qualitativamente migliore. A differenza della centrifuga puoi estrarre il succo anche da verdure a foglia come spinaci, erbette o erbe aromatiche.

Bisogna considerare poi una differenza di costi: una centrifuga è mediamente più economica di un estrattore.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
casa/estrattori-centrifughe-frullatori-spremiagrumi$$$Estrattore o centrifuga?
Mi Piace
Tweet