Come conservare il basilico per l'inverno 

Se coltivare il basilico in estate è stato un successo non sprecarlo: è il momento giusto per raccoglierlo e conservarlo

di Jessica Rizza

Come raccogliere e lavare il basilico prima di conservarlo
Qualsiasi sia il metodo di conservazione che hai scelto, la raccolta è identica. Taglia i rametti con la forbice e poi stacca foglia per foglia con le mani, scartando quelle rovinate o annerite. Il basilico va poi lavato molto delicatamente per non rovinarlo: usa acqua fredda per mantenere l'aroma intatto e il colore verde intenso. Puoi immergere le foglie per qualche minuto in un contenitore con acqua fredda e qualche cubetto di ghiaccio. Poi riponi le foglie su un canovaccio e tampona molto delicatamente con carta da cucina. Il basilico va poi fatto asciugare molto bene: l'aqua residua, infatti, andrebbe a compromettere la conservazione, soprattutto se intendi usare i vasetti per il basilico sott'olio o sotto sale.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
casa/fai-da-te/come-conservare-il-basilico$$$Come conservare il basilico per l'inverno
Mi Piace
Tweet