Il cellulare ideale per le foto

  • 1 4
    Credits: Corbis

    I primi modelli con fotocamera integrata scattavano foto inguardabili, perché avevano risoluzioni di 0,3 Megapixel contro i 5 delle fotocamere di allora. Oggi, invece, con un cellulare si possono avere buoni risultati, anche nelle riprese video.

    Come sceglierlo
    I PIXEL Per avere foto di qualità, la risoluzione non può essere inferiore ai 5 Megapixel, fondamentale soprattutto per poterle stampare in formato 10x15 centimetri. Ma, per riprodurre anche degli ingrandimenti senza quadrettature, servono almeno 8 Megapixel.  
    LA VIDEOCAMERA La risoluzione video è diversa da quella delle foto. In questo caso dev'essere di almeno 640x480 pixel se si desiderano filmati di qualità accettabile da rivedere in tivù.  
    IL FLASH Non tutti i telefonini ce l'hanno ma, se si usa molto la fotocamera, il flash diventa indispensabile. Il motivo è semplice: l'obiettivo dei cellulari è piccolo e poco luminoso. Quanto alla scelta, i flash allo Xeno funzionano per scatti con illuminazione scarsa, quelli Dual Led sono ottimi per girare filmati con poca luce: i Led, infatti, possono stare accesi per tutta la ripresa video.

    A cosa fare attenzione
    LE LENTI La luminosità dell'obiettivo dipende anche dalla qualità delle lenti. L'ideale è preferire i modelli dotati di un?ottica firmata Carl Zeiss, Sony, Schneider. Cioè aziende famose nel campo della fotografia.
    LA MEMORIA Le immagini ''occupano'' più spazio dei testi. Soprattutto se i Megapixel sono tanti. È molto importante, quindi, controllare che il cellulare supporti schede di memoria con capienze elevate (da 8 GB in su). Così si potrà scattare senza il timore di occupare tutta la scheda. In alternativa, bisogna portarne sempre con sé una di ricambio.
    LA VELOCITÀ Per poter scattare rapidamente, conta il tipo di  scheda di memoria. L'ideale è sceglierne una di Classe 6 (con una velocità di 6 Mbit/s) o superiore, perché impiegano meno tempo a memorizzare le foto dopo ogni scatto.
    IL PESO E LA PRATICITÀ Prima dell'acquisto è molto importante tenere in mano il telefonino e provare a inquadrare qualcosa, usare lo zoom e i pulsanti di scatto e di apertura del copriobiettivo. È l'unico modo per capire se si tratta di un modello leggero, maneggevole e comodo da usare.
    LA BATTERIA Scattare foto consuma molta energia, soprattutto se si usa il flash. La capacità della batteria, quindi, non può essere inferiore a 800 mAh (milliAmpere/ora).

    I costiDa circa 200 fino a oltre 400 euro.

  • 2 4

    LG KC780
    Pochi cellulari hanno una fotocamera di questo livello.
    Dotato di un'ottica Schneider, può scattare immagini a 8 Mpixel e girare video in 16:9 con risoluzione Dvd (720x440 pixel). Non solo.
    Quando si inquadra qualcuno, il telefono si ''accorge'' se la persona sorride e scatta da solo (216 euro).

  • 3 4

    Nokia 6600i Slide
    È il più piccolo cellulare con fotocamera da 5 Mpixel disponibile oggi sul mercato e offre anche la possibilità di girare filmati a 640x480 pixel.
    Attenzione a non confonderlo con il 6600 senza la ''i'' finale, che è un modello più vecchio e senza la fotocamera da 5 Mpixel (179 euro).

  • 4 4

    Samsung i8910 Omnia HD
    Questo modello ha una fotocamera da 8 Mpixel e lo screen touch.
    Può girare video in alta definizione ma, per vederli senza perdere in qualità, i filmati vanno masterizzati su pc e guardati in tivù. Un difetto?
    Il telefonino è grande e, per scattare foto o girare video, lo si deve tenere con due mani (429 euro).

/5

Oggi del telefonino nessuno sa farne a meno. Sempre più sofisticato, ha videocamera, pc o lettore musicale. Ma come orientarsi tra tanti modelli? Qui trovi tutte le novità, le diverse funzioni e i consigli da leggere prima di un acquisto

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te