Buon umore con i fiori gialli autunnali

  • 1 8
    Credits: shutterstock

    Chiamata anche giglio degli Inca, l'Alstroemeria resiste anche a temperature poco sotto lo zero.

  • 2 8
    Credits: shutterstock

    Resistente e facile da coltivare, la zinnia fiorisce fino a ottobre colorando le aiuole del giardino.

  • 3 8
    Credits: shutterstock

    Fino a fine ottobre la dalia rallegra il giardino con le sue sfumature accese.

  • 4 8
    Credits: shutterstock

    Helianthus tuberosus, noto anche come topinambur, rapa tedesca o carciofo di Gerusalemme.

  • 5 8
    Credits: shutterstock

    Ideale in appartamento, la celosia, è detta anche cresta di gallo o amaranto piumoso.

  • 6 8
    Credits: shutterstock

    Pianta perenne, l'Helianthus Lemon Queen è un'esplosione di giallo che illumina l'inizio dell'autunno.

  • 7 8
    Credits: shutterstock

    Crisantemo, chrysanthemum: il simbolo autunno.

  • 8 8
    Credits: shutterstock

    Heliopsis helianthoides: originaria dell’America settentrionale, fiorisce dall'estate all'autunno inoltrato.

/5

Scopri le piante che fioriscono fino all'autunno inoltrato e trasforma il tuo angolo verde in una festa di colori

Tra i fiori autunnali, quelli gialli sono come un raggio di sole nella giornata. Mentre la nuova stagione si affaccia, densa di cambiamenti, la luce si trasforma e la natura acquista le sfumature tipiche di questo periodo dell'anno. Ecco le varietà di piante che ti aiuteranno a rallegrare balcone e giardino fino all'autunno inoltrato.

Girasoli... e non solo

Il girasole, Helianthus annuus, appartiene alla famiglia delle Asteraceae, di cui fan parte anche l'Heliopsis helianthoides, nota anche come "Summer Night". A partire dal mese di luglio l'Heliopsis, presente in territori come New Jersey e Arkansas, fiorisce creando macchie di colore in giardino. Ha bisogno di poche cure e come il girasole, simbolo dell'estate, è presente anche alla fine dell'estate.

Helianthus tuberosus o Topinambur

Noto anche come carciofo di Gerusalemme, girasole del Canada o rapa tedesca, il nome del Topinambur, Helianthus tuberosus, deriva dal greco (helios, sole) e fa riferimento al fenomeno di eliotropismo della pianta, che tende a orientarsi in direzione del sole. I suoi petali dal colore giallo vivo creano aiuole coloratissime. Non solo... il topinambur è un ingrediente prezioso in cucina: trifolato o macinato, il tubero è utilizzato in ricette antiche della tradizione, come la bagnacauda.

Fiori gialli autunnali

Insieme all'alstroemeria, nota come "giglio degli Inca" e facile da coltivare anche in vaso, la celosia è perfetta in appartamento. Conosciuta anche con i nomi "cresta di gallo" o "amaranto piumoso", cresce spontanea in luoghi come l'Asia, Africa e America: la temperatura ideale per la celosia è intorno ai 20° e ha bisogno di poca acqua. Puoi utilizzare un nebulizzatore per rinfrescare e pulire le foglie, lontano dalle ore più calde. Desideri portare allegria nell'orto o creare un'aiuola speciale? Punta sulle zinnie, resistenti e vivaci. Semplice da coltivare, questo fiore è ricco di colori e... attira le farfalle.

Crisantemo, simbolo dell'autunno

Se in Italia è ricordato con le celebrazioni di Ognissanti, il crisantemo in Oriente evoca prosperità ed è presente in molte leggende, oltre che nella produzione di oggetti e motivi decorativi. Simbolo dell'autunno, in Giappone esistono giardini con varietà uniche al mondo. Il crisantemo è commestibile, lo sapevi? I petali, dal sapore leggermente amarognolo, possono essere impiegati in piatti come il risotto alla zucca, un classico del periodo autunnale.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te