A parete 

L''olfatto è un senso un po' speciale perché suscita istintivamente emozioni e ricordi. Di solito si distinguono gli odori cattivi
da quelli buoni, che chiamiamo profumi. Ognuno di noi però li percepisce in modo diverso

di Annamaria Botticelli  - 07 Aprile 2005

D''estate è bello oziare sotto la pergola. E tanto meglio se sono le piante rampicanti a ripararci dal sole, perché si ha la sensazione di vivere nella natura, circondati da fiori e profumi.

Se i pilastri della pergola sono in muratura potete piantare del glicine alla base dei montanti. In primavera fa una bellissima fioritura di pannocchie azzurre dal profumo dolce e leggero. Attenzione però, è un rampicante vigoroso: i tralci con il tempo diventano robusti e tendono a deformare anche i pali di ferro.

Per una nuvola di fiori profumati da metà aprile a fine giugno scegliete il caprifoglio: le corolle panna prendono sfumature dorate man mano che maturano.

In alternativa al gelsomino, se vivete in una zona con clima invernale fresco, usate il rincospermo, detto anche falso gelsomino per la somiglianza dei fiori, piccoli e profumatissimi. A differenza di quello vero, ha foglie permanenti e dure al tatto, verde brillante.

Gelsomino

Dov''è il profumo

I fiori hanno un odore intenso, fresco o dolce a seconda del sole.

Esposizione e cure

Sta bene la sole. Se la zona è ventosa, legate i rami giovani alla pergola e potateli dopo la fioritura.

Com''è fatto

Ha i tralicci sottili, ma robusti, e foglie sempreverdi a forma di lancia. I fiori sono rosa corallo con la corolla interna bianca.

Periodo di fioritura

Da metà primavera a giugno.

Come usarlo

Sulla pergola o ad un arco intorno alla porta.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
casa/giardinaggio/a-parete-1$$$A parete
Mi Piace
Tweet