Camedorea 

Nome botanico: Chamaedorea elegans (famiglia: Arecaceae). Si sviluppa nei boschi montani del Messico e del Guatemala

di Annamaria Botticelli  - 12 Settembre 2005

Perché sceglierla

L''ombrello formato dalle foglie può superare due metri di ampiezza (stessa misura per l''altezza). Ha bisogno di un ambiente grande, libero da tavoli e divani.

Com''è fatta

È formata da diverse fronde, ognuna composta da un lungo picciolo e da una foglia pennata, cioè suddivisa in tante parti strette e appuntite. Non ha un grosso fusto e già da giovane (4-5 anni) produce infiorescenze dal profumo delicato, simili a quelle della mimosa.

Dove tenerla

Non ama la luce intensa e questo è un vantaggio se la stanza è rivolta a nord.

Quanto costa

Una pianta con due ciuffi alti poco meno di due metri costa da 80 a 100 euro. Il prezzo elevato dipende dall''età della pianta, che raggiunge grandi dimensioni dopo i dieci anni.

Come curarla

La camedorea cresce molto lentamente. Da marzo a ottobre farà da due a quattro foglie per ogni ciuffo. D''estate bagna ogni tre giorni, d''inverno una sola volta alla settimana. Se noti che il terriccio resta umido, riduci la quantità di acqua. Da marzo a ottobre, concima ogni tre settimane.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
casa/giardinaggio/camedorea$$$Camedorea
Mi Piace
Tweet