Cancro 

I suoi fiori sono la rosa bianca, la peonia e la margherita pratolina

di Annamaria Botticelli  - 01 Ottobre 2005

Sono i più romantici e sognatori dello zodiaco. I nati sotto il segno del cancro cercano negli altri tenerezza e protezione.
Si nutrono di emozioni e parole dolci. Sono legati al passato, del quale ricordano soprattutto le gioie e i momenti di passione.
In amore sono quasi sempre fedeli. E tradiscono più con la fantasia che nei fatti.
Con gli amici si confidano, ma le cose più intime e importanti le tengono tutte per sé.

Rosa bianca
Il profumo intenso, il colore chiaro e la forma a coppa di questo fiore sono in sintonia con la natura romantica dei nati del segno. Che, all'occorrenza, sanno mostrare le loro spine, per esempio se si trovano con partner infedeli o freddi.

La rosa bianca fiorisce a maggio. Si può comprarne una in vaso e, in autunno, quando ne resta solo il tronco, trapiantare la radice con la zolla di terra in un altro vaso o in giardino. Bisogna innaffiarla senza mai bagnare le foglie e i fiori.

Peonia
I cespugli di questo fiore possono superare il metro di altezza. Così diffondono tutt'attorno il loro intenso profumo. Si addicono ai nati sotto il segno del cancro, che amano circondarsi di persone capaci di comunicare dolcezza.

La peonia va piantata in autunno e fiorisce a maggio. Ama l'ombra e richiede innaffiature abbondanti e frequenti.

Margherita pratolina
Questo fiore si rivolge verso il sole di giorno, mentre di notte si chiude in se stesso. Così si comportano i nati del cancro che ricercano sempre il calore degli altri. Ma quando devono affrontare situazioni difficili chiedono tempo per riflettere da soli.

La margherita fiorisce in tarda primavera e in estate. Può essere tenuta sia in giardino a formare gradevoli aiuole, sia in vaso sul balcone. Il terreno più congeniale a questa pianta è piuttosto povero e arido.

Un consiglio
Volete sapere se riconquisterete un amore infedele o lontano? Alzatevi all'alba e cogliete le radici delle margherite di campo. Riponetele in un luogo buio e lasciatele essiccare. La prima notte di luna piena mettetele sotto il cuscino e lasciatele lì per le tre notti seguenti. Dormirete sonni tranquilli e, stando agli antichi libri di astrologia, i sogni vi diranno se lui tornerà.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
casa/giardinaggio/cancro$$$Cancro
Mi Piace
Tweet