Ciclamino 

Magnifiche le sue corolle rivolte verso l'alto, eleganti le sue foglie bicolore. Il ciclamino ama il fresco ed è il fiore ideale per l'inverno.

di Annamaria Botticelli  - 24 Gennaio 2005

Da coltivare

Le corolle, rivolte verso l'alto, sbocciano non appena fa freddo e ti accompagnano fino a primavera.

Dove coltivarlo: All'aperto. Se non hai un balcone, di giorno tienilo sul davanzale; di notte, invece, è meglio metterlo nell'angolo più fresco di casa.

Come curarlo: Il ciclamino non ha bisogno di essere rinvasato. Puoi lasciarlo nello stesso vaso per anni.

Le attenzioni particolari: Innaffia due volte alla settimana, anche quando fa molto freddo. E, ogni due settimane, metti un pizzico di fertilizzante per piante fiorite.

L'idea in più: Hai pochissimo spazio? Scegli le varietà mini: molte di loro sono profumate.

Da vedere

Fiori d'autunno nel giardino del Borgo Medievale di Torino: magnifici ciclamini, ma anche bacche, ellebori, viole e ortaggi tipici della stagione invernale si possono ammirare e conoscere più a fondo grazie alle conferenze e alle visite guidate (tel. 0114431714). Attrezzi, oggetti utili e futili per giardini, verande e balconi si comprano a Modena durante Country Life, la mostra mercato del vivere in campagna, che si tiene all'inizio di dicembre (per conoscere le date, tel. 0592929565).

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
casa/giardinaggio/ciclamino$$$Ciclamino
Mi Piace
Tweet