Cosa dicono le piante 

Le orecchie? Sono le nostre antenne sul mondo. Sanno captare suoni, capire da che direzione arrivano e condurli al cervello attraverso un sofisticato sistema di trasmissione

di Annamaria Botticelli  - 09 Aprile 2005

Le piante non parlano, questo è certo. Ma, se si presta attenzione, intorno a loro c''è sempre qualche "rumore".

Per esempio, non avete mai sentito il fruscio delle canne di bambù, piuttosto che di un pioppo, quando il vento passa tra le foglie? Oppure il sibilo che si avverte in montagna quando l''aria passa veloce tra i rami dei pini e dei larici? Alcune piante poi sono in grado di emettere dei suoni particolari.

Per esempio, la vite vergine e la glicine, entrambe piante rampicanti, per far cadere lontano da loro i semi, li "sparano" letteralmente fuori dai frutti, con suoni talvolta simili al ticchettio leggero della pioggia sui vetri o talmente forti da sembrare "spari".

L''ambiente naturale, dicono gli esperti di giardinaggio, è un paradiso per l''udito.

I suoni della natura

"I suoni della natura aumentano il benessere dell''organismo", dice la musicoterapeuta Monica Kircheis.

"Imparate ad ascoltarli: ognuno è legato a una parte del corpo e influisce sul suo equilibrio. Il vento e i fruscii, per esempio, distendono il nostro '', mentre i suoni dell''acqua migliorano la circolazione".

Bambù

Le canne

Vibrano e sibilano al passaggio del vento.

Com'è fatto

Ha fusti molto flessibili, alti da 3 a 7 metri, e foglie simili a lunghi nastri.

Esposizione e cure

Ama i terreni umidi e va bagnato spesso in estate. Le radici fitte bloccano la crescita di altre piante.

Come usarlo

Come schermo protettivo.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
casa/giardinaggio/cosa-dicono-le-piante$$$Cosa dicono le piante
Mi Piace
Tweet