Crea le tue nuove piantine 

Se i fiori sono rovinati dal freddo, tagliali e segui questi consigli. Il risultato ti stupirà

di Annamaria Botticelli  - 02 Marzo 2006

Per ridare a gerani, camelia, gelsomino ed edera un aspetto ordinato, bisogna tagliare i rami rovinati dal freddo. Ma se in cima hanno delle foglioline verdi, non buttarli. Con quattro mosse puoi ricavarne delle nuove piante. Ecco come procedere.

Metti i rametti a bagno. Quando recidi le parti secche, tieni a portata di mano un secchiello pieno d’acqua e metti subito a bagno i rametti verdi (lunghi almeno dieci centimetri) a mano a mano che li recuperi.

Riempi i vasetti. Recupera dei vasetti di 10 centimetri di diametro e riempili di terra per piante grasse. O, se usi quella di tipo universale, aggiungi una manciata di sabbia.

Pulisci bene i gambi. Togli gran parte delle foglie poste sui rametti: lasciane tre o quattro in cima.

Pianta con la tecnica giusta. Con una matita fa’ quattro fori profondi tre centimetri nella terra dei vasi. In ognuno inserisci un rametto dopo avere immerso il punto dove l’hai reciso nella speciale polverina che stimola la crescita delle radici (la vendono nei negozi di giardinaggio). Tieni i vasetti in casa, alla luce e ogni giorno spruzza un po’ d’acqua sulla terra. Dopo circa un mese, spunteranno nuove foglioline. Tra fine aprile e maggio porta i vasi all’aperto.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
casa/giardinaggio/crea-le-tue-nuove-piantine$$$Crea le tue nuove piantine
Mi Piace
Tweet