Crea un mini giardino zen (o un piccolo orto aromatico!) con materiale riciclato

  • 1 8

    Vuoi realizzare in poche mosse un piccolo giardino zen o un mini orto per piantine domestiche utilizzando materiale riciclato? Inizia preparando gli "ingredienti": un paio di forbici, un bicchiere o bricchetto di plastica, un ramo di pianta grassa, un contenitore di plastica per le uova, un cacciavite (o altro oggetto a punta), un po' di terriccio.

  • 2 8

    Rovescia il contenitore di plastica e pratica dei forellini sul fondo in ogni vaschetta.

  • 3 8

    Riempi il contenitore di terra.

  • 4 8

    Premi bene con le dita, ma non comprimere troppo: la terra deve rimanere morbida.

  • 5 8

    Stacca dal ramo della pianta grassa qualche foglia, tirando delicatamente (senza romperla!).

  • 6 8

    Immergi le foglie nella terra per un terzo della lunghezza.

  • 7 8

    Recupera in casa qualche conchiglia, alcuni sassolini o un altro elemento di guarnizione e disponilo nella terra a corredo del tuo giardino zen.

  • 8 8

    Et voilà, il giardino zen è pronto! Con lo stesso sistema puoi anche seminare prezzemolo, origano, peperoncino e altre piccole piante da cucina che hanno bisogno di stare al caldo.

    INNAFFIATURA
    Per mantenere in perfetta forma il tuo giardinetto zen, devi bagnare appena (e non sommergere di acqua) il terreno una volta a settimana, perché la plastica conserva bene l'umidità. Puoi anche usare, per l'innaffiamento, contagocce di flaconcini di medicinali dosando così meglio l'acqua.

    ESPOSIZIONE
    Metti il tuo giardinetto zen sul davanzale interno di una finestra, mai al sole diretto: il calore potrebbe provocare effetto surriscaldamento, e bollire le piccole piante.

/5

Ecco come realizzare in poche mosse un piccolo giardino zen o un mini orto per piantine domestiche utilizzando materiale riciclato

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te