Limone 

Nome botanico: Citrus limon (famiglia: Rutaceae). L''origine è orientale, ma da secoli cresce lungo le coste del Mediterraneo

di Annamaria Botticelli  - 12 Settembre 2005

Perché sceglierlo

È una pianta molto longeva, che richiede un ambiente fresco. In questo modo ti assicuri un angolo di Mediterraneo.

Com''è fatto

È un alberello con fusto e rami legnosi, foglie ovali e sempreverdi. I fiori sono molto profumati. I frutti maturano in inverno.

Dove tenerlo

Il limone ha bisogno di tanta luce tutto l''anno. D''estate ama il sole e il calore, durante l''inverno tienilo al riparo dalle gelate, ma non in casa perché fa troppo caldo. Il balcone, protetto da una veranda a vetri, è il posto ideale: nella bella stagione puoi tenere aperte le vetrate per far circolare aria e, d''inverno, la temperatura si mantiene sempre sopra i 7 gradi.

Quanto costa

Da 20 a 35 euro le piante di taglia piccola (può raggiungere 1 m e 70 cm di altezza); fino a 80 euro quelle più grandi.

Come curarlo

Da aprile a ottobre bagnalo a giorni alterni con annaffiature abbondanti (evita, però, i ristagni). Durante l''inverno, bagna una volta alla settimana. Il fertilizzante migliore è quello specifico per agrumi, usalo a marzo, a giugno e a ottobre.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
casa/giardinaggio/limone$$$Limone
Mi Piace
Tweet