Per la cucina 

La bocca è un organo sensuale: la lingua riconosce i gusti, ma anche le mucose contribuiscono a scoprire il piacere di un cibo. Secondo gli studiosi allenare le papille gustative, come fanno i sommelier, aiuta a cogliere tutte le sfumature di gusto

di Annamaria Botticelli  - 09 Aprile 2005

Quando arriva la primavera viene subito voglia di mettere sul balcone qualche vasetto di erbe aromatiche. Ci sono quelle ad arbusto, come la salvia e il rosmarino, e quelle con steli erbacei, come il prezzemolo e la maggiorana.Poi ci sono quelle che, con il tempo, diventano alberi: è il caso dell''alloro.

Tutte hanno foglie che sprigionano profumi e sapori inconfondibili. Provate a coltivarle da soli: vi accorgerete che il gusto e l''aroma sono ancora più intensi.

Prezzemolo, basilico e rosmarino hanno bisogno di sole; all''ombra cresce bene la maggiorana.

Con l''alloro potete fare una siepe, mentre il timo è utile per incorniciare un''aiuola.

Menta

Le foglie

Hanno un''aroma più o meno intenso, a seconda della specie. Quelle che crescono in cima ai rametti sono più delicate e vanno raccolte da primavera fino a tarda estate.

Com''è fatta

È una pianta perenne, con foglie tenere. Tende a espandersi nel terreno.

Esposizione e cure

Ama il terreno asciutto e cresce in pieno sole e a mezz''ombra.

Come usarla

Pochi mazzetti in un''aiuola o qualche foglia per insaporire una ricetta.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
casa/giardinaggio/per-la-cucina$$$Per la cucina
Mi Piace
Tweet