Scegli una pianta carnivora 

Le piante mangia-insetti sono scenografiche e facili da coltivare. Perché non ne prendi una?

di Anissia Becerra

«Occuparsi di piante carnivore dà grandi soddisfazioni» assicura Andrea Amici, che ha una tra le collezioni più vaste d’Europa. Solo due avvertenze. «Non usare concimi o fertilizzanti: per alcune, come la Dionaea, sono letali. E non annaffiarle con acqua di rubinetto, troppo calcarea. Vanno bene la piovana (purché non inquinata o acida), quella di condensa dei condizionatori o la demineralizzata».

Metti in balcone queste quattro, hanno corolle (e trappole) molto diverse. E, oltre che decorare, in estate si renderanno utili catturando mosche e zanzare.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
casa/giardinaggio/piante-carnivore$$$Scegli una pianta carnivora
Mi Piace
Tweet