Una cascata di gerani per il tuo balcone 

Sono belli, resistenti e fioriscono tutta l'estate. Vediamo insieme le tecniche per piantarli o per ridare loro la carica

di Annamaria Botticelli
Credits: 

Shutterstock

 

Se li compri

Cosa serve. Se il balcone è piccolo e vuoi abbellirlo con dei gerani parigini, acquistane sei. Ti occorrono anche tre cassette di plastica (lunghe 40 centimetri) con sottovaso, un sacco da 20 litri di terra specifica per gerani, una confezione di coni di concime a lenta cessione (te ne servono due per ogni geranio e durano sei mesi) e una paletta.

Come si fa. Versa sul fondo di una cassetta tre centimetri di terra. Pressala con la mano. Togli il vaso a due gerani e mettili nella cassetta lasciando un po' di spazio tra di loro. Se hanno una gabbietta che regge i tralci, lasciala per un paio di settimane, il tempo che occorre alla pianta per attecchire bene. Con la paletta versa terra tra i due gerani e lungo i bordi. Pressala con il manico della paletta capovolta. Procedi così finchè sei a un centimetro dal bordo del vaso. Ai lati di ogni geranio inserisci un cono di concime a lenta cessione. Riempi le altre due cassette. Infine innaffia.

Se li rinforzi

Cosa serve. Se hai già tre cassette di gerani, per ridar loro un po' di sprint primaverile ti occorrono due sacchi da 10 litri di terra. Puoi prendere quella specifica per gerani o il terriccio universale. Ti serve anche un flacone da un litro di fertilizzante liquido per gerani da sciogliere nell'acqua delle innaffiature:è una cura ricostituente immediata per le tue piante. Per tagliare i rami secchi usa la forbice da cucina e per piantarli una paletta.

Come si fa. Come prima cosa pota i gerani. Con le forbici accorcia di due terzi i tralci dell'anno scorso. Il punto giusto dove recidere è sopra una gemma che abbia già iniziato a fare le foglie. Appoggia la cassetta su un giornale, inclinala di novanta gradi e, dando dei colpetti con la mano all'esterno, fai uscire il blocco di terra. Quando tutti e tre i vasi sono vuoti, lavali con acqua e un po' di candeggina. Sciacquali bene. Con le mani sbriciola la terra fino ad arrivare alle radici dei gerani. Cerca di dividere le due piante e sistemale di nuovo nelle cassette. Usa la terra che hai comperato. Infine, diluisci un misurino di fertilizzante nell'acqua e bagna.

Donna Moderna consiglia:

Il tuo gatto fa la pipì nei vasi dei fiori? Devi impedirglielo, altrimenti le piante seccano.

Spargi nel vaso i fondi del caffè o pianta nella terra degli spicchi di aglio tagliati a metà. Sono odori che al gatto non piacciono e starà alla larga dai fiori.

Oppure acquista della rete plastificata con maglie di un centimetro e ritaglia un disco un po' più grande del vaso, da appoggiare sulla terra con i margini ripiegati all'interno.

O ancora cerca dei sassi di fiume piatti e disponili sulla terra, per ricoprire tutta la superficie: sono anche decorativi.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
casa/giardinaggio/una-cascata-di-gerani-per-il-tuo-balcone$$$Una cascata di gerani per il tuo balcone
Mi Piace
Tweet