Le regole per la spesa intelligente

Credits: Olycom
1 5

INVENTA UN MENÙ SETTIMANALE

L'idea che fa la differenza? Il menù settimanale. Spesso guardiamo con perplessità l'idea di definire in anticipo che cosa mangiare, tuttavia pianificare il contenuto di frigerifero e dispensa può aiutarci a risparmiare e facilita l'organizzazione della spesa, soprattutto se in famiglia ci sono bambini e il tempo è poco. Tieni conto che non si tratta necessariamente di definire tutti i pasti in maniera inderogabile, bensì pensare a ingredienti che che possano essere utilizzati in più preparazioni e piatti, da combinare fra loro in maniera strategica. Distribuire nell'arco della settimana il giusto quantitativo di carne (per chi non è vegetariano), uova, formaggi e legumi ti permetterà di non eccedere e diventare maggiormente consapevole di ciò che porti in tavola. Prima di andare a fare la spesa è importante sapere che che cosa desideriamo e di cui abbiamo bisogno. Scrivi una lista, aiuterà a non lasciarti fuorviare dalle tentazioni dell'ultimo minuto. È preferibile acquistare il pane di giorno in giorno, scegliendo prodotti artigianali non preconfezionati, meglio se integrali e preparati con farine di qualità. Il pane bianco a cassetta presenta alti livelli di zucchero e può contenere alcol etilico, per questo dovrebbe essere utilizzato solo di tanto in tanto. Ti è avanzato del pane? Taglialo a fette e conservalo in freezer in un sacchetto di carta, potrà tornarti utile quando vai di fretta: basta scaldarlo in forno a bassa temperatura, in modo da renderlo morbido all'interno e croccante all'esterno.

/5

5 trucchi per iniziare a risparmiare e puntare sulla qualità

 

Secondo le ricerche consumare frutta e verdura migliora la salute... e fa bene all'umore! Puntare sui prodotti artigianali e utilizzare gli ingredienti della natura è importante, perché aumenta la qualità della nostra vita e ci rende consumatori più consapevoli.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te