Parliamo di food

Mariacristina Coppeto e il Cavolfiore piccante al forno

Napoletana, ama i piatti della sua terra, ci regala una ricetta curiosa per rendere più gustoso il cavolfiore

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni

Napoletana, ama i piatti della sua terra, ci regala una ricetta curiosa per rendere più gustoso il cavolfiore

Quando hai aperto il blog e da dove è nato?

Mi è sempre piaciuto mangiare (bene) e da buona napoletana sono molto legata ai piatti della mia terra. Vivendo a Milano da qualche tempo, lontana dalla mia città, dalla famiglia e dagli amici, cucinare e condividere anche solo virtualmente, mi è sembrato un modo per sentirli più vicini. Da qui, due anni fa, è partito il blog News And Foodies.

La cosa che più ami di avere un blog di cucina?

Sembra scontato dirlo, ma l’aspetto della condivisione è quello che più amo insieme al fatto che, sempre più spesso, si ha la possibilità di confrontarsi con chi ha la tua stessa passione e anche con i professionisti del settore. In un costante arricchimento di esperienze.

Il piatto che preferisci cucinare?

Non c’è un piatto in particolare, mi piace preparare le ricette della tradizione napoletana, riportare nella mia cucina i profumi e i sapori che sentivo da bambina. Ma sono molto curiosa, per cui amo al tempo stesso sperimentare accostamenti nuovi.

Un ingrediente immancabile nella tua cucina?

Il pomodoro, fresco se è la stagione giusta o la conserva d’inverno. E poi l’olio extravergine d’oliva.

Dove fai la spesa? Scegli il supermercato oppure fai ricerca di prodotti?

Mi divido tra supermercato e mercato contadino. Mi appassiona conoscere e parlare direttamente con i piccoli produttori e gli artigiani del gusto, ascoltare le loro storie ed esperienze, scoprire e apprezzare quanta fatica e dedizione c’è dietro ciò che portiamo in tavola.

Cucina regionale: c'è una ricetta che ti riporta a casa?

In questo periodo mi riporta a casa la pasta e patate con la provola, il mio comfort food.

Cena con gli amici: cosa prepari?

Beh, dipende dall’occasione, ma cerco di preparare piatti che possono essere cucinati anche con un po’ di anticipo, per lasciare più spazio alle chiacchiere tra amici. Uno sformato di pasta o un sartù di riso sono l’ideale.

Da cosa scegli un ristorante?

Il passaparola è fondamentale, ho molti amici che amano mangiare fuori, quindi è un continuo scambiarsi opinioni e suggerimenti, soprattutto sulle novità.

Un consiglio per le donne moderne impegnate tra famiglia e lavoro per non impazzire in cucina?

Un po’ di curiosità. Ci sono tante ricette facili e veloci, che danno tanta soddisfazione, più di quanto si possa pensare. Basta solo provare.

di Paola Toia Riproduzione riservata

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni