Panini da spiaggia

4 sandwiches molto speciali, veloci ma raffinati, per uno spuntino al mare. Vegetariani o con la carne, farciti con formaggi freschi, salsine light, verdure e germogli

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni

4 sandwiches molto speciali, veloci ma raffinati, per uno spuntino al mare. Vegetariani o con la carne, farciti con formaggi freschi, salsine light, verdure e germogli

OCCHIO AI NUTRIENTI

Il panino da spiaggia deve essere digeribile ma completo. Se è vegetariano, attenzione alle proteine: si trovano in uova e formaggi oppure in creme di legumi (tipo hummus), hamburger di soia o di quinoa. Se preferite la carne, il roastbeef o gli affettati di pollo e tacchino sono più leggeri dei salumi.

PANE TOSTATO

Il primo passo è il pane, meglio fresco che confezionato: contiene meno sale ed è privo di conservanti (come l’alcol). Per evitare che si inumidisca e diventi molle, tostatelo velocemente, farcitelo subito, schiacciatelo leggermente e avvolgetelo in carta da forno.

SCORTA DI VITAMINE

Ortaggi, erbe aromatiche e germogli sono una fonte insostituibile di vitamine, minerali e antiossidanti. Perfette le verdure crude, dalle insalate ai pomodori (privati dell’acqua di vegetazione), ai cetrioli. Ma anche quelle grigliate: zucchine, melanzane, cipolle, peperoni.

UN TOCCO DI SAPORE

Per insaporire scegliete una salsina light, come la senape o quelle di yogurt ed erbe aromatiche tritate fini. Condite le verdure con un filo di extravergine. Per trasportare i panini usate sempre contenitori ermetici e borsa termica, soprattutto se sono a base di uova, maionese e formaggi freschi.

Riproduzione riservata

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni