Agretti o barba di frate: cosa sono e come si cucinano

Agretti, barba di frate, barba di cappuccino, senape dei monaci, lischi, rospici, riscoli: tanti nomi per un'unica piantina dalle foglie filiformi color verde intenso (simili a quelle dell'erba cipollina) e dalle tante proprietà nutrizionali. Una sorta di erbetta che altro non è che il germoglio della Salsola soda, una specie annuale appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae, una tra le verdure primaverili più caratteristiche... che però non tutti sanno come riconoscere e come cucinare!Teneri e saporiti, gli agretti o barba di frate sono un ortaggio molto ricco di vitamina C e fibre che si può trovare sui banchi del mercato nei mesi di marzo e aprile. Facile da coltivare nel proprio orto, spesso lo si trova tra gli ingredienti del menu pasquale o in quello della Festa del papà. Donna Moderna ha qui selezionato 10 ricette per portarle in tavola con gusto. Trova quella che fa per te.

/5
Scelti per te