Come cucinare il tartufo: 5 regole d’oro

Credits: Shutterstock
1 6

Sfoglia la gallery e scopri i 5 errori da evitare gustando il tartufo

/5

Le regole per cucinare il tartufo e gli errori da evitare per sfruttare al meglio le sue caratteristiche e gustarlo tutto l’anno

Si sa, l'autunno è una stagione di prelibatezze culinarie e tra funghi, castagne e zucche, lungo tutto il paese, si moltiplicano le mostre, le sagre e le manifestazioni dedicate al tartufo, il prelibato fungo conosciuto sin dall’antichità a cui i Babilonesi attribuivano persino proprietà afrodisiache.

Tartufo: fungo o tubero?

Alcuni lo chiamano fungo, altri tubero ma cos'è il tartufo esattamente? Ebbe il tartufo è un fungo, in particolare un fungo ipogeo, ovvero un fungo che cresce sottoterra. La cosa che può trarre in inganno i meno esperti è il fatto che questo tipo di fungo appartiene alla famiglia delle tuberaceeche però non significa tuberi, ma identificano una specie di fungo sotterraneo con il corpo a forma di tubero.

La stagione giusta per il tartufo

Bianco e nero, il tartufo è capace di dare una marcia in più anche alle ricette più semplici, grazie al suo aroma inconfondibile. Eppure in pochi sanno che le specie principali sono ben 9 in Italia, di pregio diverso e dal costo non sempre contenuto. Ogni anno grande è l’attesa per l’apertura (in autunno appunto) della stagione del tartufo bianco, anche se in realtà è possibile trovare tartufi tutto l’anno grazie alle diverse specie e stagionalità...e anche grazie all'online!

Ma una volta acquistato un ingrediente così delicato, raro e pregiato è indispensabile farne un uso il più possibile consapevole. Chi lo ama si sarà chiesto molte volte come trattarlo nel modo giusto. Per questo motivo Vente-privee, ecommerce online che propone, fra gli altri, un’accurata selezione di produttori italiani di tartufi, ha chiesto a Savini Tartufi, azienda toscana esperta del settore da ormai quattro generazioni, qualche consiglio. Sfoglia la gallery e scopri i 5 errori assolutamente da evitare per gustare il tartufo, valorizzando al meglio le sue caratteristiche.


Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te