Tartare di asparagi, uova e avocado

  • 1 4
    Credits: Luca Colombo

    Ingredienti

     

    800 g di asparagi
    1  avocado maturo, ma sodo
    2 uova sode
    1 cucchiaio di senape all'antica
    1  limone
    30 g capperi sotto sale + aceto
    1 ciuffo di prezzemolo
    erba  cipollina
    1 spicchio d'aglio
    2 caprini di latte vaccino
    olio  extravergine di oliva
    sale e pepe


    Dissala i capperi sotto acqua fredda  corrente, mettili a bagno per 10 minuti in acqua e aceto, sgocciolali,  strizzali e tritali. Intanto, pulisci gli ortaggi, eliminando la parte  legnosa del gambo. Spella la parte dei gambi rimasta con un pelapatate e  lessali per 3-4 minuti in abbondante acqua bollente salata. Sgocciolali  con una pinza direttamente in un vassoio con acqua e ghiaccio, perchè  mantengano il colore. Sgocciolali ancora su abbondante carta da cucina e  tagliali a pezzettini o a rondelline.

  • 2 4
    Credits: Luca Colombo

    Incidi l'avocado a metà, nel senso della  lunghezza, con un coltello affilato. Ruota le 2 metà  per separarle ed  elimina il nocciolo e la buccia. Taglia la polpa a dadini e irrorala con  il succo di 1/2 limone. Riunisci in una ciotola asparagi, avocado,  capperi e le uova sode sgusciate e tagliate a pezzettini. Metti nel  barattolo 0,5 dl di olio, la senape, l'aglio tritato con il prezzemolo,  poca erba cipollina tagliuzzata, sale e pepe. Chiudi con il coperchio e  agita in modo da ottenere una salsina emulsionata.

  • 3 4
    Credits: Luca Colombo

    Aggiungi i caprini ridotti a ciuffetti nella  ciotola con i vegetali, irrora con la salsina preparata e mescola con  molta delicatezza. Posiziona il tagliapasta al centro di un piatto  individuale, disponi all'interno 1/4 della tartare preparata e premi  leggermente con il dorso di un cucchiaio. Sfila il tagliapasta e procedi  allo stesso modo per creare altre 3 tartare.

  • 4 4
    Credits: Luca Colombo

    Servi decorando a piacere  con puntine di asparagi disposte sulla superficie delle tartare e steli  di erba cipollina.

/5

Irresistibile antipastino di primavera

Per tartare s'intende un metodo di preparazione della carne originario dell'Oriente, ma poi reso celebre in Europa grazie alla cucina francese e oggi diffuso in tutto il mondo. È un piatto a base di carne (rossa o di pesce) macinata o finemente tritata, da consumare cruda dopo la marinatura con spezie nel vino, in altri alcolici oppure nel succo di limone. In questa ricetta, ti proponiamo una tartare vegetariana, a base di asparagi, avocado e uova, che amalgama il tutto. Un'idea originale, perfetta per un antipasto primaverile da preparare in velocità, equilibrato dal punto di vista nutrizionale, molto sfizioso per quanto riguarda il gusto e ideale anche per chi non ama o non può mangiare la carne.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te