Terrina multicolor di patate con prosciutto cotto

  • 1 4
    Credits: Maurizio Lodi

    Ingredienti

     

    patate violette 6 (circa 300 g)
    patate gialle 2 (circa 300 g)  
    prosciutto cotto affumicato a fette spesse 150 g
    prosciutto cotto affumicato a fettine sottili 150 g  
    ricotta 250 g
    uova 2  
    erba cipollina 1 mazzetto
    olio
    sale, pepe  

    Sbucciate le patate e cuocetele a vapore, tenendole al dente  (quelle violette, più piccole, cuociono in minor tempo).

  • 2 4
    Credits: Maurizio Lodi

    Sgusciate le uova e separate i tuorli dagli albumi. Frullate il prosciutto a fette  sottili con i tuorli, la ricotta, un pizzico di sale e una macinata di  pepe. Incorporate al composto il prosciutto a fette grosse tagliato a  cubetti, gli albumi montati a neve e qualche stelo di erba cipollina tagliuzzato.

  • 3 4
    Credits: Maurizio Lodi

    Distribuite il composto in una terrina o in uno stampo a cassetta  imburrato, alternandolo a strati di fette di patate gialle e  violette (tenetene da parte alcune per la decorazione). Coprite con  un foglio d'alluminio e cuocete in forno a 160° per 40 minuti. Lasciate  intiepidire la terrina prima di sformarla.

  • 4 4
    Credits: Maurizio Lodi

    Decorate con le patate rimaste ridotte a cubetti e condite con un filo di olio, sale, pepe ed  erba cipollina.

/5

Uno sformato leggero e facile da preparare

A tavola non si mangia solo con la bocca, ancor prima lo si fa con gli occhi: quante volte l'abbiamo sentito dire dalle nostre mamme? Come a dire che prima ancora del buon sapore di una pietanza, occorre che sia ben presentata, colorata, invitante: insomma, attraente! Questa ricetta può rientrare in questa categoria: un piatto semplice e velocissimo da preparare, che sfrutta ingredienti poveri e che tutte abbiamo nel frigorifero, ma lo fa, assemblandoli in modo originale e creativo. Uno sformato alle patate viola e gialle con il prosciutto, che porta in tavola l'allegria e il colore e che non mancherà di piacere a grandi e piccini, finendo in un battibaleno!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te