Tiramisù di ricotta ai frutti rossi

  • 1 4
    Credits: Luca Colombo

    Ingredienti

     

    500 g di ricotta light  
    300 g di yogurt tipo greco denso light  
    250 g di savoiardi  
    la scorza di 1 limone non trattato  
    100 g di lamponi e fragoline di bosco  
    250 g di fragole  
    80 g di zucchero a velo + quello per spolverizzare  
    qualche goccia di dolcificante


    Lava il limone strofinando bene la buccia,  asciugalo.Versa la ricotta sgocciolata in una ciotola, grattugia la  scorza di limone e uniscila alla ricotta insieme allo zucchero a velo  setacciato. Amalgama il tutto. Incorpora lo yogurt al composto di  ricotta e mescola ancora, fino a ottenere una crema soffice e ben  amalgamata. Lava, asciuga e pulisci le fragole; frullane 2/3 nel mixer con qualche goccia di dolcificante.

  • 2 4
    Credits: Luca Colombo

    Versa il frullato di fragole in un piatto fondo;  intingici metà dei savoiardi, uno per volta, da entrambi i lati.  Suddividili  sul fondo delle coppe individuali, disponendoli in uno  strato. Copri i biscotti con uno strato di crema di ricotta, uno di purea frullata, qualche fragola a pezzetti e metà dei lamponi,  lavati e puliti (se preferisci servire un unico dolce grande, utilizza  una pirofila quadrata e procedi come per le coppette).

  • 3 4
    Credits: Luca Colombo

    Ripeti gli strati nelle coppe partendo dai  savoiardi intinti, fino a esaurire gli ingredienti. Termina con la crema e metti il tiramisù in frigo per 2-3 ore (oppure in freezer per la  metà del tempo). Togli il dolce dal frigo (o dal freezer) e decoralo con  le fragoline e una spolverizzata di zucchero a velo.

  • 4 4
    Credits: Luca Colombo

    Completa, a  piacere, con foglie di menta, melissa o erba  limoncina. Puoi evitare lo zucchero a velo e irrorare il dolce con riduzione di aceto balsamico. Servi in tavola.

/5

Una variante del classico tiramisù molto più estiva e light

Si ha voglia di realizzare un dolce cremoso, facile da fare e che non prenda troppo tempo? Perché non provare un tiramisù rivisitato? Consigliamo la ricetta del tiramisù con ricotta e frutti di bosco ma ogni frutto di stagione, basta che piaccia, potrà essere usato. Il tiramisù, comunque venga realizzato, rimane uno dei dessert più golosi in assoluto, grazie alla dolcezza della crema di ricotta (utilizzata in questa ricetta al posto del tradizionale mascarpone) e al gusto intenso dei frutti rossi. Le sue origini sono dubbie e contese da ben tre regioni: Toscana, Piemonte e Friuli Venezia Giulia. C’è chi pensa che sia nato alla corte del Granduca di Toscana Cosimo de Medici o chi ne attribuisce l’invenzione a un pasticciere torinese che lo preparò per Camillo Benso Conte di Cavour.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te