Zucchine ripiene di tonno

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni

La ricetta perfetta dopo 30 minuti di corsa leggera o di camminata a passo veloce per 40 minuti.

Ingredienti per 4 persone

8 zucchine medie

20 g di mollica di pane

due confezioni di tonno all’olio di oliva da g 80 ciascuna

pomodoro, pelato

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

prezzemolo

sale

Prendere le zucchine, lavarle e tagliarle a metà. Togliere la polpa interna in modo da ottenere delle barchette. Ammollare la mollica di pane con dell’acqua; quando sarà ben bagnata, strizzarla e metterla in un pentolino fino a farla asciugare.

Versare la mollica in una ciotola e aggiungere un cucchiaio di olio, il prezzemolo tritato ed il tonno. Amalgamare gli ingredienti e con il composto ottenuto riempire le zucchine. In un pentolino antiaderente preparare un sugo con il pomodoro pelato, l’olio, l’aglio ed un pizzico di sale.

Prendere una teglia da forno e versare il sugo. Adagiare le zucchine e far cuocere in forno a 170° per 30 minuti. Se il sugo dovesse rapprendersi aggiungere dell’acqua e terminare la cottura.

Perché scegliere questo piatto?

"Ottimo da gustare sia caldo che freddo, facile da preparare e adatto a chi pratica un’attività sportiva che richiede un modesto aumento dell’apporto energetico. Il tonno utilizzato per farcire le zucchine fornisce proteine di elevato valore biologico e pertanto apporta tutti gli amminoacidi necessari per la sintesi dei tessuti, in particolare dei muscoli", spiega il professor Migliaccio, "le zucchine ripiene apportano complessivamente una modesta quantità di lipidi e quelli forniti dal tonno sono peraltro ricchi di acidi grassi omega 3, importanti per mantenere in forma l’apparato cardiovascolare e per migliorarne la funzionalità. Per rendere il pasto equilibrato occorre aggiungere del pane (60 grammi per la donna e 80 per l’uomo) e una porzione di verdura cruda o cotta condita con olio extravergine di oliva ed un frutto di stagione. Completandola in questo modo, la ricetta si arricchisce di antiossidanti che contrastano l’azione negativa di alcune molecole, i radicali liberi. Queste sono sostanze dannose per l’organismo che si formano quotidianamente ed aumentano durante l’attività sportiva".

Riproduzione riservata

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni

Prossimo