Fiori di zucca gratinati: la ricetta light e le varianti

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni

I fiori di zucca (fioriscono dalla primavera alla fine dell’estate) si stanno affermando sempre di più  in cucina perché sono buoni, hanno un gusto delicato, sono indicati per diverse preparazioni e sono anche belli da vedere. Spesso vengono fritti in pastella, ma sono ottimi anche farciti o nei sughi per i primi piatti. Un’idea originale e semplice per antipasti e contorni può essere quella di gratinarli in forno. Con le nostre ricette vogliamo dare preziosi suggerimenti su come lavorarli per ottenere un piatto leggero grazie alla cottura in forno.

Questa ricetta dei fiori di zucca gratinati è piuttosto leggera perché prevede la cottura nel forno e si prepara con molta semplicità. Per eseguirla ti servono questi ingredienti: 15 fiori di zucca, pan grattato, formaggio grattugiato, noce moscata, burro, erba cipollina, sale e pepe a volontà.

Durante l’acquisto, scegli dei fiori di zucca che abbiano un colore vivace e un aspetto sodo. Questi fiori sono ricchi di vitamina A e hanno buone proprietà diuretiche.

Procediamo con la preparazione: per prima cosa lava sotto l’acqua i fiori di zucca, poi tamponali con un canovaccio per asciugarli. Puliscili ed elimina il pistillo.

Prendi una teglia da forno, versaci un filo d’olio e spargi del pangrattato e del formaggio grattugiato. Successivamente disponi i fiori di zucca nella teglia e procedi con il condimento. Spolvera il tutto con altro pangrattato, noce moscata, un pizzico di sale e del pepe nero. Sminuzza l’erba cipollina e aggiungila alla teglia. Con un coltello fai dei piccoli ricciolini di burro e ricopri i fiori di zucca. Chiudi con abbondante formaggio grattugiato e un filo d’olio. Cuoci in forno i fiori di zucca per circa 15 minuti a 180° C fino a che non saranno ben dorati.

Servi i fiori di zucca gratinati come antipasto, come contorno o come secondo light. Puoi gustarli accompagnandoli con un buon bicchiere di vino bianco e se vuoi puoi aggiungere alla ricetta anche dei semi di sesamo… si sposano alla perfezione.

Eccoti di seguito altre 3 varianti. Buon appetito!

Riproduzione riservata

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni