Bolli alla livornese

Vota la ricetta!

Ingredienti

uova
4 numero
zucchero
180 grammo
acqua di fiori d'arancio
1 cucchiaio
cannella
.5 cucchiaino
anice semi
.5 cucchiaino
burro
30 grammo
farina
30 grammo
pasta per pane
250 grammo

Preparazione

ingredienti
250 g di pasta da pane (vedi ricetta "Pane co' santi")
4 uova
180 g di zucchero
1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
mezzo cucchiaino di cannella in polvere
mezzo cucchiaino di semi di anice
30 g di burro
30 g di farina bianca
vini consigliati
Elba Ansonica Passito (bianco)
Cinque Terre Sciacchetrà (bianco)

Su una spianatoia lavorate la pasta da pane per 5 minuti, formate un panetto omogeneo ed elastico, incidetene la superficie con un taglio a croce e copritelo con un canovaccio, lasciandolo riposare per circa 1 ora.
Intanto, in una terrina, sbattete energicamente le uova intere, quindi incorporate lo zucchero, 1 cucchiaio di acqua di fiori d¿arancio, l¿olio, un pizzico di cannella e i semi di anice tritati al coltello. Trascorsa l¿ora di riposo, rimettete l¿impasto sulla spianatoia, lavoratelo qualche minuto per ¿scioglierlo¿, quindi incorporate, poco per volta, il composto ottenuto.
Quando il tutto sarà ben amalgamato, ricavate dall¿impasto dei piccoli panini ovali, che sistemerete su una teglia da forno imburrata e infarinata. Incidete la superficie di ogni panino con un taglio a croce, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per altri 30 minuti; mettete poi la teglia nel forno a 180 °C per circa 20 minuti, fino a che i ¿bolli¿ avranno assunto un colore dorato e la crosta si sarà fatta croccante. Potete gustarli sia appena sfornati sia freddi.

curiosità
Questo dolce era molto diffuso nell¿Ottocento. Si tratta di un pane dolce molto speziato, dal sapore insolito e accattivante.
difficoltà