La cucina italiana ha mille risorse, ma nei primi piatti siamo dei veri maestri: declinati nelle diverse versioni regionali, con specialità esportate e copiate in tutto il mondo, i primi piatti sono il nostro fiore all'occhiello, il pezzo forte del menu, quello per cui milioni di persone farebbero davvero follie. Possono essere a base di qualsiasi ingrediente (dalla carne al pesce, dalla verdura alla frutta), ma principalmente sono realizzati con pasta o riso. Ma non un qualsiasi tipo di pasta o riso: a ogni piatto va il suo formato e dev'essere condito in modo appropriato. È così che in tavola si servono i bucatini all'amatriciana, gli spaghetti alla carbonara, le trofie al pesto... Certo, poi qualche variazione sul tema è possibile, il piatto è gustoso lo stesso, ma non seguono la ricetta originale!

 

Molti primi piatti sono a base di pasta fresca, di cui molte tipologie sono specialità regionali: abbiamo le orecchiette di derivazione pugliese, le tagliatelle o i tortellini, di tradizione emiliana, gli strozzapreti, dalle regioni dell'Italia Centrale e ciascuno porta con sé una storia, quella della regione che ha dato loro i natali. Spesso un primo piatto può diventare tranquillamente un piatto unico, per la presenza di tutti i nutrienti e l'abbondanza degli ingredienti: è il caso delle lasagne alla bolognese o della polenta, spesso servita anche come contorno. Infine, un primo piatto può consistere anche in un risotto o in una zuppa o minestra, ultimamente sempre più richieste anche al ristorante, a base di verdure, con l'aggiunta, se si gradisce, di pasta o riso.  

Leggi di più

collapse
 
 

Minestra al curry

facilissima
45 minuti
Carica altre