La storia dei collant: evoluzione e rivoluzione

Uno degli accessori più amati dalle donne e loro grande alleato. Parliamo dei collant che nascono oltre 50 anni fa con l’invenzione del nylon per sostituire le calze in lana e seta, fino ad allora diffuse come accessorio indispensabile a riparare dal freddo.

Dai primissimi modelli color nude degli anni ’40 alle più recenti e moderne versioni viste sulle passerelle per completare gli outfit più glamour: in oltre mezzo secolo i collant, seguendo le esigenze delle donne, si sono evoluti e rivoluzionati trasformandosi da accessorio utile a un must have di tendenza. Abbiamo ricostruito la loro storia, leggetela con noi!

I collant: la nascita
È il 1937 quando W.H.Canothers, Julian Hill e altri ricercatori della DuPont Company inventano il filo di nylon. In quell’anno nascono i collant che sono esclusivamente in tinta nude, hanno una caratteristica linea più scura sul retro e iniziano ad essere catalogati in base alla loro pesantezza con i denari.

Quando nasce la minigonna di Mary Quant negli anni ’60, i collant diventano un vero e proprio must have per completare con fascino e seduzione un capo così rivoluzionario.

Le autoreggenti
Negli anni ’80 esplode il trend delle autoreggenti che poco a poco, nel corso degli anni, si impreziosiscono di balze in pizzi ricamati molto sensuali.

Collant coprenti e supercoprenti
Con il lancio della Lycra, poi, il collant fa un ulteriore passo in avanti: perde rigidità, acquista più flessibilità, morbidezza e una grande resistenza. Nascono così le calze coprenti e supercoprenti.

L’incontro tra ricerca e design, permette di introdurre sul mercato nuovi modelli dalle molteplici proprietà. Grazie all’utilizzo di nuovi filati termici, ad esempio, nascono i collant dall’effetto termoregolatore per un piacevole effetto di calore sulla pelle anche nelle giornate più fredde.

Collant senza cuciture
L’ultima frontiera del mondo dei collant, nonché l’innovazione per eccellenza, è il collant senza cuciture nel corpino: non scende, non segna ed è invisibile anche sotto gli abiti più aderenti. Grazie al cinturino a vita regolabile è estremamente confortevole ed offre un incredibile sensazione di libertà e benessere.