Francesca Michielin: "Sento e scrivo la vita" 

La giovane cantante di Bassano del Grappa, che ha appena raggiunto il traguardo del doppio disco di platino, ha iniziato a suonare il pianoforte all'età di nove anni e a 11 teneva già concerti. Chissà come se la caverà sul palco dei 'grandi' di Sanremo.

di Alessia Sironi

"Ho scelto di chiamare questo album “di20” perché è il manifesto dei miei vent’anni. È un album sincero. Ho scritto quello che sento e penso della vita, dell’amore, della crescita, della mia età.“di20” perché crescere non è solo cambiare, crescere è diventare, evolversi, migliorare, fare errori e tentativi ogni giorno, capire e capirsi. Se dovessi associare questo disco ad un’immagine, ad un oggetto, lo assocerei ad un icosaedro. Un solido a venti facce, un prisma.In queste canzoni ci sono tanti lati di me, c’è un po’ tutta la mia vita, dalla mia infanzia fino ad ora, prospettive ed esperienze diverse diventate musica". Queste le semplici ma toccanti parole con cui Francesca Michielin ha lanciato il suo nuovo album.

La dolce ragazza di Bassano del Grappa è cresciuta: ne è passata di strada da quando, capitanata dalla vulcanica Simona Ventura, ha stravinto la quinta edizione di X Factor.

A soli 20 anni ha già collezionato moltissimi premi - Premio Videoclip Italiano, un Wind Music Awards e un Premio Lunezia - ma l'ultimo traguardo è davvero strepitoso: a meno di un mese dall'inizio della 66esima edizione del Festival di Sanremo (dove si esibirà con "Nessun grado di disperazione") ha conquistato il doppio disco di platino con il brano "L'amore esiste".

E tutta la tenerezza della ventenne esce nella sua spontaneità quando rivela "È un dovere ringraziarvi, è tutto merito vostro" ai suoi fan.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
gossip/festival-sanremo-2016/Francesca-Michielin$$$Francesca Michielin: "Sento e scrivo la vita"
Mi Piace
Tweet