Ryan Reynolds, 5 film da vedere 

di Simona Santoni

Per molto tempo è stato conosciuto come “il marito di Scarlett Johansson”. Ma ora Ryan Reynolds è finalmente Ryan Reynolds. E non solo perché nel frattempo ha divorziato dalla divina Scarlett, ma perché l’attore canadese ora brilla di luce propria. E che luce! Molto più luminosa di una Lanterna verde

Bello, faccia da bravo ragazzo, fisico muscoloso che fa diventare cattive le ragazze (tra le sue ex anche Alanis Morisette che gli ha dedicato la canzone Torch), Ryan ha iniziato la sua carriera partendo dal basso – anche nell'accezione meno nobile del termine – per trovare infine la sua strada.

Dopo gli esordi nell'imbarazzante b-movie Maial College (2002), dove sfoggia il suo corpo in molte scene di nudo, dopo ruoli secondari in film fantascientifici e horror, Ryan ha capito che doveva smarcarsi da certe scelte e provare la strada dell’attore con la A maiuscola. Eccolo sbocciare nella commedia sentimentale (scoppiettante accanto a Sandra Bullock!), per osare anche il thriller fino alla consacrazione più recente come supereroe, stretto nella tuta rossa in spandex dello sboccato e divertentissimo Deadpool della Marvel.

Ora Ryan è anche papà: è sposato con la meravigliosa modella e attrice statunitense Blake Lively e i due sembrano destinati a essere i nuovi Brangelina di Hollywood.

 

Ecco 5 film di Ryan Reynolds da vedere assolutamente, per scoprirlo e riscoprirlo.

1) Certamente, forse (2008) di Adam Brooks

Prove di paternità per Ryan, che si dimostra il padre che ogni donna vorrebbe per i propri figli. Bel perdente, divorziato, racconta a sua figlia (interpretata da Abigail Breslin) la fiaba della storia d’amore con sua madre. Una commedia sentimentale fresca e dolce.

2) Ricatto d’amore (2009) di Anne Fletcher

Così è scoppiata la grande amicizia tra Ryan Reynolds e Sandra Bullock (c’è chi ha parlato anche di flirt). Una capa dispotica nel mondo dell’editoria, un giovane sottomesso, una giravolta del destino e un matrimonio di interesse in cambio di una promozione. Risate e sentimenti.

3) Buried – Sepolto (2010) di Rodrigo Cortés

Nell’anno in cui People lo nomina l’uomo più sexy, Ryan Reynolds è anche più bravo di sempre. La critica lo applaude per questo thriller claustrofobico ambientato nell’angusto spazio di una… bara!

4) Lanterna verde (2011) di Martin Campbell

Il mondo dei supereroi è stato un trampolino di lancio per la carriera di Ryan. E anche per la sua vita privata. Sul set del film lui veste la tutina verde - tutta muscoli tirati - del personaggio dei DC Comics, Blake Lively incarna la sua amata Carol Ferris: e amore infatti fu!

5) Deadpool (2016) di Tim Miller

Quello del “Mercenario chiacchierone” è un personaggio amatissimo e desiderato da Ryan, che lo aveva già rivestito nel 2009 in X-Men: Le origini - Wolverine. In Deadpool però il supereroe della Marvel è completamente protagonista, travolgente nel suo umorismo tagliente e scurrile. Un film più maschile che femminile? Forse, ma il divo concede un nudo integrale (anche se un po’ bruciacchiato causa esplosione in laboratorio medico) e la tutina rossa che lo cinge restituisce ogni forma. È trionfo, con tanto di stella nella Walk of Fame e sequel in arrivo.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
lifestyle/cinema/ryan-reynolds-film-da-vedere$$$Ryan Reynolds, 5 film da vedere
Mi Piace
Tweet