Piccoli trucchi per evitare di essere lasciate

Credits: Shutterstock
/5

Le ragioni per cui il partner potrebbe lasciarti possono essere tante e la prima cosa da fare è sempre quella di analizzare il perché la vostra storia sia arrivata al capolinea. Ma scoprendo le cause si può anche evitare il fallimento.

Cerchi di distrarti in tutti i modi possibili ma hai sempre un tarlo che non smette di picchiettarti nella testa? Scommettiamo che al primo segnale parte l'allarme di criticità in vista 'prima o poi si stancherà di me' o, peggio, 'prima o poi mi lascerà'? In realtà però se non ci sono reali motivi che potrebbero allontanarvi, dobbiamo metterti in guardia perché significa che il problema è solo nella tua mente. Ma ciò non vuol dire che questa sensazione vada sottovalutata.

Esistono atteggiamenti, purtroppo, che la maggior parte di noi 'ragazze' assumono, che portano inevitabilmente alla separazione e andrebbero assolutamente evitate. Avete presente la divertentissima commedia interpretata dai bellissimi Kate Hudson e Matthew McConaughey, 'Come farsi lasciare in 10 giorni'? Ci insegna esattamente tutto quello che non dobbiamo fare se non vogliamo essere piantate in asso sul più bello! Tipo assillare il nostro fidanzato con una quantità infinita di messaggi e telefonate dopo una litigata; oppure fingere minacce di suicidio; propinargli canzoni tristissime di Celine Dion giorno e notte come se vi foste già lasciati; far finta di essere completamente indifferenti ai suoi interessi; o ancora riguardare malinconicamente le foto insieme e controllare ogni minuto il suo profilo social.

Per mettere all'angolo il terrore di essere mollata, a maggior ragione se non c'è aria di crisi, devi lavorare innanzitutto su te stessa. Sì, perché senza concrete motivazioni, questo tipo di paura dipende principalmente da una scarsa autostima e dall'insicurezza nelle proprie capacità seduttive. Il primo passo da fare se vuoi liberarti da questi pensieri negativi, è quello di recuperare l'amore verso di te. Queste nostre insicurezze spesso aumentano quando il nostro partner ha più occasioni per conoscere persone nuove (perché conosciamo quanto il desiderio maschile sia ipersensibile agli stimoli visivi). In realtà, sappiamo benissimo che difficilmente una donna viene lasciata all'improvviso: ci sono molti segnali che dovrebbero aiutarci a intuire che qualcosa non va. Occhio quindi ai lunghi silenzi, alle continue litigate, al tempo trascorso insieme, al poco sesso e alle rare uscite di coppia. Sono proprio questi gli atteggiamenti che dovrebbero allarmarci.

Ecco quindi qualche trucco che prova ad evitarci pene inutili e soprattutto ci risparmia l'umiliazione di essere lasciate.

Partiamo dal tasto dolente delle 'ex': superare l’idea di un’altra donna è dura ma il tuo bisogno di contatto continuo, lo stargli troppo addosso per marcare il territorio all’inizio può anche essere una cosa carina ma con il tempo diventa fastidioso oltre che imbarazzante.Lascialo libero di vivere senza la tua costante presenza (sms, mail, chiamate, ecc).

La gelosia è un altro problema: non serve tormentarsi costantemente senza prove evidenti (anche perché se uno vuole tradire lo fa comunque, forse te lo avranno già detto le amiche), piuttosto approfitta delle sue uscite con gli amici per prenderti del tempo per te e sfruttarlo per il tuo benessere.

Noi donne spesso (ammettiamolo, a volte anche per stupidate!) mentiamo spudoratamente ai nostri uomini, e questa è una delle cose che maggiormente fanno perdere la fiducia in noi. Ecco perché si deve cercare di essere sempre il più sincere possibile.

Infine un ultimo consiglio. La paura di perdere il partner non può non essere percepita anche da lui. Ma per evitare che si ingigantisca ancora di più il problema, è bene sviscerarlo insieme: la tua crisi magari può servire a uscire da una situazione di stallo. Per trasformare gli ostacoli in opportunità e migliorare la relazione, bisogna però avere il coraggio di parlarne.

E se, nonostante tu abbia fatto l'impossibile, ti ha lasciato comunque dopo tanti anni, forse, un ragazzo così meglio perderlo che trovarlo. Non credi?

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te