La Luna si tinge di rosso: le foto più belle dell’eclissi

  • 1 13
    Credits: Getty Images

    Una luna rossa ha colorato il cielo la notte tra il 27 e il 28 settembre. L'eclissi tanto attesa è iniziata poco dopo le 2 di notte e ha raggiunto il suo massimo intorno alle 4:47 del mattino. Il fenomeno è frutto dell'allineamento fra Sole, Terra e Luna, con quest'ultima che si trovava nel punto più vicino alla Terra, nel momento in cui è stata attraversata dal suo cono d'ombra. I raggi del Sole, però, hanno raggiunto ugualmente la superficie lunare, generando il colore rossiccio. Sfoglia la gallery per ammirare i momenti più belli dell'eclissi da ogni parte del mondo.

  • 2 13
    Credits: Getty Images

    L'eclissi di Luna vista da Glastonbury, in Inghilterra

  • 3 13
    Credits: Getty Images

    L'eclissi di Luna alle spalle della Porta di Brandeburgo a Berlino

  • 4 13
    Credits: Getty Images

    L'eclissi di Luna alle spalle della Porta di Brandeburgo a Berlino

  • 5 13
    Credits: Getty Images

    La Luna rossa vista da Francoforte

  • 6 13
    Credits: Getty Images

    L'eclissi di Luna vista da Washington

  • 7 13
    Credits: Getty Images

    L'eclissi di Luna vista da Las Vegas

  • 8 13
    Credits: Getty Images

    La Luna rossa visibile da Nantes

  • 9 13
    Credits: Getty Images

    La Luna rossa vista da Liverpool

  • 10 13
    Credits: Getty Images

    L'eclissi di Luna visibile a occhio nudo da Nantes

  • 11 13
    Credits: Getty Images

    L'eclissi di Luna vista dal Duomo di Colonia

  • 12 13
    Credits: Getty Images

    La Luna rossa visibile da Glastonbury, in Inghilterra

  • 13 13
    Credits: Getty Images

    L'evoluzione dell'eclissi immortalata dall'osservatorio di Galberg, in Germania

/5

Se te la sei persa, ecco le prime immagini dell'eclissi lunare che ha lasciato a bocca aperta il mondo intero

L'eclissi di Luna ha incantato il mondo. Nella notte tra il 27 e 28 settembre il satellite terrestre ha regalato uno spettacolo imperdibile per gli amanti dell'astronomia e non solo. La Luna, infatti, è stata prima oscurata, per poi tingersi di rosso. Un fenomeno visibile a occhio nudo da ogni parte del globo (a esclusione dell'Asia).

L'eclissi lunare è frutto dell'allineamento di Sole, Terra e Luna, con quest'ultima che attraversa il cono d'ombra generato dal nostro pianeta. Un evento reso ancora più speciale perché la Luna si è trovata anche al perigeo, il punto più vicino alla terra. Per questo motivo si è parlato di Super Luna, perché è apparsa più grande del solito.

Dopo una prima fase in cui è stata adombrata dalla Terra, la Luna ha cominciato a mostrarsi in una tonalità rossastra. Questo succede perché parte della luce solare viene deviata dalla rifrazione dell’atmosfera terrestre e riesce quindi a raggiungere ugualmente la superficie lunare.

L'eclissi lunare è iniziata poco dopo le 2 di notte e ha raggiunto il suo massimo intorno alle 4:47 del mattino. L’eclissi di Luna è stata poi parzialmente visibile fino alle 7:24 di questa mattina, osservata da centinaia di migliaia di persone in giro per il mondo. In molti hanno deciso di puntare la sveglia alle prime ore del mattino per poter godere dello spettacolo, che anche in Italia è stato visibile come nel resto dell'Occidente. Se non hai fatto in tempo ad ammirarla, sfoglia la gallery e lasciati incantare.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te