Una banca smart per ogni esigenza 

Innovazione e tecnologia hanno rivoluzionato il servizio bancario: più servizi, più accessibilità, e meno fatica nella gestione delle attività, dal pagamento con bonifico alla gestione del portafoglio.

di DonnaModerna.com consiglia
 

Dimentica le banche del Novecento, quelle aperte fino alle 15.45, quelle delle lunghe code agli sportelli, delle carte bollate, quelle che per ogni servizio particolare, magari solo per i traveller's check – te li ricordi? – ti presentavano plichi enormi di moduli da firmare.

Ora le banche sono diventate smart e “user friendly”. Tutto è più facile perché le parole d'ordine sono “accessibilità” e servizio. L'accessibilità è l'obiettivo sul quale le banche hanno investito: la diffusione della tecnologia, di Internet, ha permesso di fornire facilmente servizi un tempo improbabili o complessi e di diversificare l'offerta. A spronare le banche a innovarsi e a essere più attive nel cogliere i bisogni anche inconsueti dei propri clienti sono stati anche altri due fattori: il ridimensionamento dei depositi bancari, che le ha costrette a creare nuovi strumenti per attirare e fidelizzare la clientela, e l'innovazione finanziaria, che ha reso il settore competitivo con la nascita di molte società che propongono servizi di finanziamento alternativi a quelli offerti dalle banche.

L'entrata in vigore del testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia del 1993 ha poi segnato l'inizio di un cambiamento radicale: con questo testo le banche hanno potuto dedicarsi a molteplici attività non strettamente legate all'intermediazione finanziaria.

Oltre ai servizi tradizionali come i bonifici e il pagamento delle utenze, che con l'avvento di Internet e delle app sono diventati una questione di pochi secondi, negli ultimi anni si sono sviluppati servizi innovativi detti collaterali, come il leasing e il factoring. Cosa ne ricava la banca? Poiché molti servizi sono a titolo oneroso, le banche avranno vantaggi immediati, come il miglioramento della redditività e della situazione finanziaria, e vantaggi a lungo termine come la fidelizzazione della clientela.

Avere un conto in banca quindi ti dà una serie servizi e anche di potenzialità. Basta un solo clic sull'home banking della tua banca o sul tuo smartphone per gestire le tue attività, cambiare profilo, investire dei soldi o disinvestirli. Anche di notte. Anche dall'estero. Facile e veloce.

La facilità però deve essere supportata dalla competenza e dalla preparazione: perciò informati bene e con costanza sui servizi che stai usando ora e su quelli che potrebbero interessarti un domani. È il modo migliore per non sbagliare e fare scelte consapevoli.

© Riproduzione riservata
 
Pubblica un commento
lifestyle/gestire-e-investire-i-risparmi/banca-smart-esigenza$$$Una banca smart per ogni esigenza
Mi Piace
Tweet