Quale cucciolo adottare?  

Scopri le caratteristiche e particolarità di alcuni tra i più bei cani di razza

di Silvia Menini

Samoiedo

Il Samoiedo è un cane eccezionale. Era infatti proprio un cane di questa razza a essere leader della spedizione di Roald Amundsen che ha poi raggiunto per prima il Polo Sud. La sua caratteristica principale è il mantello bianco, ricoperto da un pelo dritto e ruvido, molto fitto e denso. Fa parte della categoria Spitz, cane da slitta ma anche da compagnia. Originario della Russia, è stato portato sia in Europa sia in Nordamerica dagli esploratori. Di taglia medio grande, ha un fisico robusto e resistente ma senza perdere la sua eleganza e agilità. La tipica incurvatura delle labbra regala al Samoiedo un aspetto sorridente che lo rende simpatico e irresistibile.

Carattere

Questo è un cane che ha senza dubbio un carattere forte e, proprio per questo, spesso e volentieri fa di testa sua, risultando molto testardo. Non ci si deve però spaventare, perché si può addestrare abbastanza facilmente. È un cane infatti di una grande intelligenza, è dolce e affettuoso, socievole ed estremamente docile e proprio per queste sue caratteristiche, è un perfetto cane da compagnia e adatto a stare con i bambini. Ama infatti stare in mezzo alle persone ed è molto fedele al suo padrone.

Cure

Pur essendo un cane molto robusto e longevo, può comunque presentare diverse patologie ereditarie tra cui la cataratta o la displasia della retina. Proprio in questo ambito, va tenuta controllata anche quella dell’anca. L'alimentazione deve essere tenuta controllata in quanto potrebbe essere predisposto al diabete.

Prezzo

Se questo cane sembra fatto apposta per essere accolto nella vostra famiglia, si deve tenere conto anche della spesa economica a cui si andrebbe incontro. Essendo un cane molto robusto di salute e anche longevo, il costo di un cucciolo con pedigree si aggira tra gli 800 e i 1000 euro.

Come prendersi cura

Il Samoiedo è un cane molto attivo e quindi sarebbe preferibile farlo vivere all'aria aperta, magari in un ampio giardino. Molto importante è l’alimentazione che deve essere equilibrata per garantirgli un pelo candido e una salute invidiabile.

Pastore dei Pirenei

Questo cane ha origini molto antiche e legate a un territorio difficile che lo ha temprato e gli ha donato un fisico molto resistente. La prima cosa che si nota osservandolo è la sua imponenza. Ha infatti una struttura forte e armoniosa ma ispira comunque dinamismo ed eleganza, anche se di taglia grande. Il pelo è abbondante, a volte ondulato, lungo e soffice.

Carattere

Tra i cani dal carattere irresistibile, il Cane dei Pirenei è un eccellente guardiano della proprietà e non è assolutamente pauroso. Ama molto la compagnia, ha una elevata intelligenza ed è affettuoso con il proprio padrone, non esentandosi mai dal proteggerlo. Non è certamente super dinamico, ma ha un carattere mansueto e sereno. Grazie alla sua natura indipendente, a volte ha la tendenza a dominare, qualora questi appaia insicuro agli occhi del cane. È quindi fondamentale farsi vedere decisi e mostrare fin da subito un carattere forte che sa tenergli testa.

Cure

Il cane da montagna dei Pirenei, grazie alla sua stazza imponente, può essere soggetto a obesità, displasia, cancro alle ossa e lussazione delle rotule. Può sviluppare anche patologie cutanee in un clima molto caldo. Ama infatti i climi freddi e non è propensa alla vita d’appartamento. Sarebbe preferibile farlo vivere in un giardino di dimensioni medio-grandi per permettergli di muoversi e sfogarsi.

La dieta dovrebbe assicurare il giusto equilibrio nutritivo, fornendo proteine, carboidrati, minerali e vitamine.

Prezzo

Un cucciolo di Pastore dei Pirenei ha un prezzo medio che può variare dagli 800 ai 1200 euro.

Come prendersi cura

È un cane che ha bisogno di rimanere all’aria aperta e di fare movimento. Fondamentale per combattere la sua naturale propensione all'obesità. Anche la dieta va controllata perché non si deve appesantire troppo. Il pelo va curato costantemente, pettinandolo spesso in quanto di media lunghezza.

Basenji

Il Basenji è anche detto cane del Congo proprio grazie alla sua provenienza. Ha origini molto antiche, basti pensare che le sue prime apparizioni risalgono ai geroglifici dei tempi delle piramidi.

È un cane che arriva a una altezza di circa 40-45 centimetri ed è considerato di taglia medio piccola, anche se molto potente grazie al corpo proporzionato, al dorso corto e dritto e arti lunghi e muscolosi.

Carattere

È un cane attento, intelligente ed estremamente dolce. È infatti molto affettuoso e giocherellone. Adatto come cane da caccia ma anche da compagnia, perfetto per la compagnia dei bambini. Conosciuto per non abbaiare mai, limitandosi a emettere solamente guaiti e ululati. Si pulisce inoltre come un gatto e, come i suoi cugini felini, è anche molto indipendente e difficilmente si sottomette a un umano. È temerario e famoso per le sue fughe.

Cure

Il suo essere molto rustico, il Basenji non necessita di cure particolari. Essendo un amante della pulizia, apprezzerà spazzolature regolari e anche frizioni con guanto di crine.

Non è particolarmente fragile, ma non è abituato alle basse temperature e bisogna tenerlo al caldo ed evitare di fargli prendere freddo.

Le femmine vanno in calore soltanto una volta all'anno e i cuccioli nascono generalmente in novembre o dicembre. Vanno quindi tenuti al caldo per evitare che si ammalino a causa del clima particolarmente rigido.

Prezzo

Il prezzo di un cucciolo di Basenji si aggira attorno ai 2.000 euro ma vale la pena per avere accanto un amico fedele e tenero.

Come prendersi cura

È un cane onnivoro e poco esigente, mangia meno di un cane della sua stessa taglia.

Si può tenere anche in appartamento, a patto però che lo si porti spesso a fare corse e sfogarsi all'aperto.

Dog de bordeaux

Il Dogue de Bordeaux è un cane di taglia grande, molto pesante ma anche affettuoso e dolce. Sbava anche molto! Come il nome fa presupporre, le sue origini sono proprio francesi. È molto basso ma piuttosto largo di torace, con una testa particolarmente voluminosa, quasi sproporzionata rispetto al corpo e dalla caratteristica forma trapezoidale.

Carattere

È un cane docile ma non invadente e, coccolone come è, amerebbe stare tutto il giorno con il proprio padrone ed è particolarmente adatto per stare con i bambini. È molto robusto di corporatura e di grande intelligenza. Nonostante la stazza imponente è molto atletico. Ha un piglio vigile ed è estremamente coraggioso. Ma non c'è da aver paura... non risulta mai aggressivo. Proprio per questo è un ottimo cane da difesa e da guardia.

Cure

Questo cane non ha particolari problemi di salute a cui prestare attenzione. Unico accorgimento è la dieta che deve essere sana ed equilibrata per non provocargli problemi di salute. Ha infatti le ossa fragili e carenze alimentari potrebbero comprometterle.

Prezzo

Un cucciolo di Dogue de Bordeaux ha un prezzo che varia dai 700 ai 1.000 euro. Da considerare nel budget però anche la quantità di cibo che ingurgita giornalmente!

Come prendersi cura

Il cane deve essere lasciato libero nel territorio che gli viene affidato, ma è comunque consigliabile farlo uscire ogni tanto, per sottoporlo a diversi stimoli sensoriali. Queste passeggiate servono anche per mantenere il rapporto tra cane e padrone.

Pastore del bernese

Il Bovaro del bernese è un cane di taglia grande ma estremamente mansueto e adorabile. Come il nome fa intuire, è originario delle campagne centrali della Svizzera e delle Prealpi Bernesi. È un ottimo cane da guardia, da difesa e da compagnia. Ha il pelo fine, liscio e lungo, oltre che abbondante e quindi potrebbe creare qualche problema nella pulizia della casa.

Carattere

È un cane estremamente buono, affettuoso e dolce. Non è espansivo immediatamente con tutti, soprattutto con con gli estranei, con i quali ci mette un po' per concedere la sua fiducia. È un cane fedele al padrone e si affeziona molto facilmente ai bambini con cui gioca volentieri per ottenere in cambio coccole e attenzioni. È uno tra i cani più svegli e ricettivi, anche se, su certe cose, fa un po’ quello che vuole.

Cure

È un cane molto delicato ed è importante avere cura della sua dieta per evitare che prenda troppo peso. Il Bovaro del Bernese, infatti, ha la tendenza a soffrire di displasia alle anche e ai gomiti, con conseguenti problemi deambulatori.

Da cucciolo ha bisogno di tre pasti al giorno che diventano due in età adulta.

Prezzo

Il prezzo di un cucciolo è all’incirca di 1.000 euro, spesso anche le supera. Da considerare anche che mangia molto.

Come prendersi cura

La sua caratteristica principale è quella di smangiucchiare se ha cibo a disposizione e ha la tendenza a ingerire gli oggetti che trova in giro. È quindi bene prestare attenzione a non lasciare troppe cose in giro che potrebbero fargli male. È anche consigliabile fare una tolettatura ogni sei mesi, dato il suo pelo lungo. Ovviamente è consigliabile spazzolarlo di frequente.

Quando è ancora un cucciolo, tende a stancarsi subito e a dormire spesso per recuperare le energie perse. In questi momenti di riposo, è consigliabile non disturbarlo. È infatti importante per lui il sonno per crescere e irrobustirsi. Ha inoltre  bisogno di spazio per vivere e giocare. In special modo in luoghi all'aperto.

Pastore asia centrale

Questo tipo di cane proveniente dall’Asia centrale, è abituato a curare il gregge e a difenderlo. Ha una spiccata predisposizione a proteggere il proprio territorio e i bambini che gli sono affidati. I vostri figli saranno quindi in una botte di ferro! Ha una struttura fisica forte e robusta e il cranio largo.

Carattere

Proprio per le sue caratteristiche fisiche è dotato di un carattere molto particolare. È forte e indipendente ma comunque equilibrato e affidabile. È un ottimo difensore del territorio ed è reattivo non appena sente una minaccia. È molto affettuoso e ricerca un legame con il proprio padrone.

Cure

Nei primi anni è importantissima l’alimentazione che deve essere equilibrata e abbondante per evitare una cattiva crescita delle ossa e l’insorgere di displasie sia al gomito che all’anca.

Prezzo

Un cucciolo ha un prezzo che può variare dai 500 ai 1.000 euro, a seconda delle caratteristiche.

Come prendersi cura

In special modo i cuccioli di questa razza hanno bisogno di cure particolari per crescere forti e sani. È fondamentale che socializzino anche con cani di altre razze e con gli umani nel primo anno di vita. In questo modo non c’è pericolo che sviluppi timidezza o scontrosità, con ripercussioni negative nel loro carattere.

Dogo sardo

Il Dogo sardo, come è facile intuire dal nome, ha origini italiane con una maggior diffusione proprio in Sardegna. Non avendo mai completato l’iter di standardizzazione la F.C.I. non ne ha mai riconosciuto ufficialmente la razza. È di taglia medio grande, molto atletico, agile e forte, con pelo corto ma non raso.

Carattere

È un ottimo cane da guardia e viene spesso utilizzato come cane da presa nelle battute di caccia, anche grazie al suo essere molto disponibile e adatto alla collaborazione con l’uomo. È un animale estremamente fedele al proprio padrone, coraggioso e tendenzialmente tranquillo.

Cure

Se tenuto all’aperto e con adeguato cibo, il Dogo sardo non presenta particolari patologie congenite di rilievo.

Prezzo

Per il fatto che non è una razza riconosciuta ufficialmente non esiste un listino ufficiale per questa tipologia di cane.

Come prendersi cura

A causa della sua natura un po’ selvaggia, non è adatto per vivere in casa ma all’aperto.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
lifestyle/pets/quale-cucciolo-adottare$$$Quale cucciolo adottare?
Mi Piace
Tweet