I soldi danno davvero la felicità? 

Cosa ci rende veramente felici? Un bel conto in banca o la qualità della nostra vita?

di Alessia Sironi
Credits: 

Shutterstock

 

“Abbiamo scoperto prove molto chiare che in tutte le nazioni del mondo i ricchi sono più felici dei poveri. E la popolazione delle nazioni più ricche è più felice di quella delle nazioni più povere”. Ad affermarlo con certezza sono gli economisti Betsey Stevenson e Justin Wolfers in una ricerca pubblicata sul National Bureau of Economic Research.

Un chiaro esempio di 'scienza dell’ovvio', non trovate? Serviva davvero ribadirlo? Evidentemente sì, per due motivi: la prima ragione è che c’è anche chi sostiene il contrario, la seconda è che, nella scienza, tutto va sempre dimostrato. E soprattutto l’ovvio.

In realtà, anche tra gli scienziati non c'è un'opinione certa sul tema. Anche se sono invece d’accordo sulla definizione di felicità: il risultato di reazioni elettrochimiche che avvengono nel cervello in risposta a uno stimolo. Pensate che il grado di felicità si può persino misurare: esistono infatti tecniche di risonanza magnetica che, negli anni, hanno portato a una profonda comprensione delle componenti biologiche della felicità.

In pratica, funziona in questo modo: quando viviamo una sensazione piacevole, la corteccia cerebrale risponde attivando il rilascio di dopamina, un neurotrasmettitore che raggiunge i centri delle emozioni e delle sensazioni associate alla felicità, come la risata e l’euforia.

Ecco spiegato scientificamente perché fare shopping o ricevere un regalo ci rendono felici!

Per questo sono in molti a credere che il loro umore potrebbe migliorare in maniera direttamente proporzionale allo sviluppo del conto corrente. E, certamente, anche noi, qualche volta, abbiamo pensato che i soldi possano fare davvero la felicità.

Ma ricordatevi che occorre anche valutare il grado di soddisfazione della propria vita, gli affetti, la salute e la tranquillità psicofisica. Non trovate che senza tutto ciò, il denaro possa fare ben poco per sollevarci il morale?

Un altro punto importante nell’analisi del legame tra denaro e felicità riguarda una variabile il cui prezzo è spesso non quantificabile e cioè il tempo: gli esperti affermano che se volete essere davvero felici, dovreste usare i vostri soldi per comprare meglio il vostro tempo.

Ma a questo punto a noi viene spontanea una domanda: siamo proprio certi che sia il il denaro a fare la felicità e non il lusso del tempo libero da passare con chi più amiamo facendo le cose che ci piacciono di più?

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
lifestyle/soldi-felicita$$$I soldi danno davvero la felicità?
Mi Piace
Tweet