10 cose che ci hanno insegnato i trent’anni

Credits:
1 10

L’assenza di risposte “certe”

A trent’anni, ci si rende conto che la vita non è un gioco a premi dove esiste una risposta giusta e certa alle proprie domande. Coloro che una volta venivano visti con diffidenza sono proprio quegli “adulti” in cui ci si è di colpo trasformati, e tutti – nessuno escluso – devono risolvere i loro personali problemi nel modo che credono migliore: tentando, spesso vincendo, altrettanto spesso sbagliando, rialzandosi sempre.

/5

30, un’età in cui non è più possibile continuare a giocare a fare gli adulti. Le lezioni che la vita impartisce, anche le più piccole, si imparano sulla propria pelle, e di ognuna di esse occorre fare tesoro

È solo allo scoccare dei trent’anni (mese più, mese meno) che si incomincia a fare i conti con la vita, quella vera, e soprattutto a prendere familiarità con una parola sino ad allora temutissima, “adulto”.

L’ingresso nella reale maggiore età porta con sé una serie di responsabilità, obblighi e piccole, grandi lezioni che, per la prima volta, si imparano direttamente sulla propria pelle, spesso in un modo tutt’altro che gentile. Ecco 10 cose che abbiamo imparato raggiunti i primi 30!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te