7 differenze tra una relazione sana e una tossica 

Capire se la propria relazione è sana e felice è abbastanza immediato, ma le cose si complicano quando arriva il momento di stabilirne l’eventuale “tossicità”: ecco i campanelli d'allarme da non trascurare

di Marianna Tognini

Come stabilire che un amore funziona per davvero? Quali sono i fattori che rivelano l'affinità di una coppia?

Che una relazione sia sana, equilibrata e felice spesso è un dato di fatto che non lascia spazio a grandi dubbi: lo puoi percepire dal tuo stato d’animo, dal modo in cui ne parli con amici e familiari, dalla serenità con cui affronti la quotidianità insieme al tuo compagno.

Il discorso si complica e si fa più “torbido” quando si tratta di capire se il tuo rapporto è “tossico”, e dunque irrimediabilmente nocivo, tanto per te quanto per il tuo partner. Ecco allora sette punti chiave che ti aiuteranno a comprendere se la tua storia è “in buona salute”, e cosa fare nell’eventualità in cui non lo sia.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
lifestyle/strategie-di-serenita/amore-relazioni-affinita-di-coppia$$$7 differenze tra una relazione sana e una tossica
Mi Piace
Tweet