Come gestire la fine di una relazione

Credits:
1 7

Step 1: essere decisi

Molte persone – sebbene siano convinte sia la cosa giusta da fare – sono spaventate all’idea di porre fine una relazione. Pensano di voler rompere, poi, non appena entra in gioco un po' di nostalgia o un appuntamento andato male, entrano nel panico, e lasciano scattare la preoccupazione di aver commesso un errore, desiderando di tornare di nuovo insieme all’ex. Questo può trascinarsi per mesi, a volte anni. Occorre quindi rassicurarsi che si tratti della scelta migliore da prendere, e convincersi che la persona o il rapporto siano quelli sbagliato per voi.

/5

Le relazioni possono iniziare in molti modi, ma c'è solo un buon metodo per terminarne una. I consigli per attraversare una separazione dolorosa

Lasciarsi non è mai semplice e spesso questo momento – per molti drammatico, per altri catartico – rappresenta un vero e proprio spartiacque nella vita di molte persone.

Posto che un amore che si spegne ha bisogno di tutto il tempo necessario a congedarsi da entrambi gli amanti (anche da chi decide per primo di interrompere la relazione), abbiamo raccolto 7 consigli che possono aiutarti ad attraversare un momento doloroso come quello della separazione dalla persona che hai amato.

Non esistono ricette magiche, ma soprattutto quando si è adulti, è importante cercare di darsi delle regole, per il proprio bene e per quello dell'altra persona coinvolta. Non sempre seguire i sentimenti, anche quelli buoni (come il genuino dispiacere di ferire l'altro), è la strada giusta.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te