Rapporto madre figlia: perché si litiga e come non farlo più

Credits:
1 7

La rivalità

Si tratta di una situazione molto più comune di quel che si possa pensare: se la madre – anche col passare degli anni – è ancora un tipo giovanile, affascinante, e con un ego importante (per non dire “ingombrante), la figlia rischia quasi di sentirsi “schiacciata”, incapace di esprimere pienamente la propria personalità e costretta in una sorta di competizione nei confronti di un genitore così esuberante. Qui è fondamentale mettersi nell’ottica che non si è di fronte a nessuna gara, e soprattutto non sentirsi minacciate, ma al contrario sollevate, se la propria madre dimostra di tenere a se stessa tanto a livello fisico, quanto mentale. Cercare di sdrammatizzare questo presunto antagonismo, anche in termini scherzosi, accogliendo le motivazioni di ambo le parti, può certamente aiutare a trovare un compromesso e ad evitare che il sentimento negativo si esprima in un'azione altrettanto negativa e dannosa.

/5

La relazione tra madre e figlia è complessa e ricca di sfaccettature. Parliamone insieme

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te