Tinder: cos'è e come funziona la nuova app per il dating 

50 milioni di utenti usano Tinder per trovare l'amore: in  questa guida ti spieghiamo come usarla e ti riveliamo il suo piccolo segreto

di Eugenio Spagnuolo
Credits: 

Shutterstock

 
Tag: tech, app

Che cos'è Tinder?

Tinder è un'app per il dating (ovvero gli incontri online), attiva in 140 paesi e con 50 milioni di utenti: a differenza dei siti web specializzati nella ricerca dell'anima gemella, ti propone una serie di potenziali partner scegliendoli in base alla distanza da te, grazie al GPS del cellulare.

Pare che anche Leonardo DiCaprio la usi per cercare l'anima gemella. E secondo Star Magazine non sarebbe il solo: molte celebrity di casa a Los Angeles si sarebbero iscritte a Tinder in incognito. Ma come si usa? Te lo spieghiamo in 6 punti, da come iscriversi a come chattare.

Come funziona?

Una volta scaricata l'app, entri con le tue credenziali Facebook, senza bisogno di altro. E riempi un profilo costituito da nome, età, foto prese da Facebook (o scelte da te) e pagine di Facebook su cui hai espresso un apprezzamento. Da qualche tempo puoi anche segnalare sul profilo scuola e Università dove hai studiato e condividere le tue foto di Instagram.

Scegli chi vuoi incontrare (uomini, donne o entrambi) e il range d'età e la distanza massima da te in km. Tinder inizierà a mostrarti una sfilza di foto in linea con le tue scelte: se qualcuno ti piace basta cliccare sul cuoricino (o fare swipe col dito verso destra), altrimenti sulla X (swipe verso sinistra) e passare al prossimo.

Un consiglio? All'inizio fa' molta attenzione, perché a meno che non scarichi la versione plus dell'applicazione (prezzi a partire da 6,67 euro al mese), una volta fatta la tua scelta non puoi più tornare indietro.

Se anche la persona che hai gradito mette il cuoricino, appare una pagina con l'invito a mandarvi un messaggio privato. Ma potrete anche farlo in un secondo momento. Ricorda che la casella messaggi appare solo se qualcuno abbocca.

Devo per forza essere iscritta a Facebook? Sì, ma Tinder ti presenta agli altri iscritti solo col tuo nome (niente cognomi) e rivela loro solo gli interessi che avete in comune. Se non vuoi che su Tinder vedano le stesse informazioni che compaiono sul tuo profilo Facebook, basta cliccare sulla rotella delle impostazioni in alto a sinistra e da lì sulla tua foto per vedere il profilo e poi su "modifica info" in alto  a destra: ti apparirà la scheda con le tue foto e le info personali che puoi modificare a piacimento (puoi mettere mano anche alle foto, scegliendone altre rispetto a quelle che usi su Facebook…).

L'app usa l'algoritmo Elo: un complesso calcolo matematico che ti propone le persone in base alla distanza, alle cose che avete in comune e anche ai "mi piace" che entrambi avete ricevuto dagli altri: ogni swipe insomma è un voto. Quindi potrebbero esserci persone che Tinder non ti mostrerà mai perché non siete abbastanza simili per numero di cuoricini ricevuti dagli altri utenti.

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
lifestyle/tech/tinder-cos-e-come-funziona$$$Tinder: cos'è e come funziona la nuova app per il dating
Mi Piace
Tweet