Le regole del bon ton in viaggio

Credits: Corbis
1 8

Cambiano i trend ma una cosa non va mai fuori moda: le buone maniere. Specialmente d’estate. «Il caldo, le code, il rimanere gomito a gomito con sconosciuti in spiaggia, in campeggio o in piscina, richiedono più che mai la conoscenza del galateo. Cioè di uno stile che nasce dal rispetto per gli altri e per se stessi» commenta Laura Pranzetti Lombardini, blogger (buonemanierecontemporanee.blogspot.com) e autrice del Galateo delle relazioni quotidiane (Giunti).

Non si tratta quindi di semplici formalità. «Un comportamento adeguato crea un clima gradevole, facilita i rapporti con gli altri ed è di esempio per i figli» continua l’esperta. «Una prima regola? Controllare il volume della voce. Che si parli con un’amica, con i bambini o (peggio) al telefonino, chi urla disturba e obbliga gli altri a essere partecipi dei fatti suoi». Ma
non basta. Nella prossima pagina trovi sette consigli ad hoc per le tue vacanze.

/5

Pochi metri quadrati di spiaggia o un’intera giornata in aereo da dividere con dei perfetti estranei... Per goderti le ferie lascia a casa tutto ma non le buone maniere

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te