Dove scappereste per fuggire dall'afa?  

Scopri le mete alternative dove le temperature difficilmente superano i 20°C

di Silvia Menini

L’estate è arrivata e con essa anche le temperature torride, che colpiscono soprattutto chi vive in città. Si corre quindi ai ripari con una buona scorta di ghiaccioli, gelati, ventilatori, aria condizionata…

... e si pensa alle vacanze, magari in una delle bellissime località marine che offre la nostra Italia. Sole, sabbia, mare… sono sempre ingredienti allettanti per una estate rigenerativa dopo un freddo e tedioso inverno, ma non tutti apprezzano il sole mediterraneo, l’odore di creme solari e i corpi sudati stesi sul bagnasciuga.

Sempre più persone infatti preferiscono una meta alternativa, lontana dalla ressa e dalla calura estiva. Ecco quindi i suggerimenti di Hundredrooms, il comparatore di alloggi e case vacanze, dei luoghi più freddi del pianeta dove poter passare l’estate 2017: qui le temperature superano difficilmente la soglia dei 20°C  e sono accessibili un po' a tutte le tasche.

1. Cape Town

In Sudafrica il clima è mediterraneo ma le stagioni sono invertite rispetto all’Italia e proprio il periodo che va da giugno ad agosto è il più freddo, con temperature che oscillano tra i 7 e i 20°C.

Cape Town è uno dei luoghi più belli da visitare, specialmente in questa stagione ed è proprio un’ottima alternativa per le vacanze estive. Immersa nella natura, la città è dominata dalla Table Mountain, considerato il simbolo della città, mentre a pochi chilometri dal centro si trova il Capo di Buona Speranza e la colonia di Pinguini di Boulders. Il centro si sviluppa attorno al Waterfront e la storica Greenmarket Square, dove si possono ammirare i tipici quartieri. La città offre molte alternative agli amanti dello sport, dal trekking al ciclismo al whale watching e si può perfino nuotare in una gabbia con gli squali.

2. Reykjavik

La capitale dell’Islanda è ottima per una vacanza all’insegna delle temperature contenute, grazie alla sua elevata altitudine che la espone ai venti freddi del polo, ma è mitigata dalla corrente del Golfo e dalla presenza dell’oceano. L’Islanda è la terra del ghiaccio, del fuoco e dei deserti. Le lingue dei ghiacciai si protendono fino a bassa quota, mentre l’attività geotermica favorisce la formazione di geyser e fonti termali di acqua calda che consentono di fare il bagno anche se attorno vi è la neve.

I mesi più caldi sono luglio e agosto, con minime intorno ai 9 gradi e massime che raggiungono i 14 gradi. In compenso le giornata sono lunghissime.

Le tipiche case in miniatura piene di colori e i mari brillanti rendono il paesaggio caratteristico e perfetto per una vacanza alternativa.

3. Tromso

È la città più settentrionale della Norvegia ed è la meta perfetta per chi ha uno spirito romantico ed è amante dei paesaggi sconfinati di frontiera. Posizionata a 400 km a nord del circolo polare Artico, offre una estate calma, con una temperatura che si aggira intorno agli 8°C. Da settembre ad aprile è possibile anche ammirare le aurore boreali. La vita notturna offre grande divertimento e questa città è conosciuta anche per avere il numero più alto di Pub rispetto alle altre città norvegesi.

4. Santiago

Santiago de Compostela è considerata una delle destinazioni mondiali più belle. Le cose da fare non mancano: le strade, le vie sono circondate da luoghi pieni di storia, con edifici romani che, nel corso degli anni, sono stati trasformati in stili talvolta gotici, talvolta rinascimentali, barocchi o addirittura neoclassici, rendendo questa città una vera e propria opera d’arte.

Le strade sono piene di vita ed è il luogo adatto per fare escursioni che permettono di scoprire le specialità e le tradizioni dei popoli vicini.

Nei mesi estivi le temperature possono raggiungere un massimo di 22°C, con un clima ideale per esplorare divertendosi. Da non perdere il monte Tupungato, alto pià di 6000 m.s.l.m., insieme all’omonimo vulcano.

5. Timberline

Situato in Oregon, USA, la neve qui non si scioglie mai ed è una delle destinazioni adatte a chi si vuole concedere una sciata anche in piena estate. È infatti la meta preferita dei campioni olimpici, freestylers della neve e snowboarders che qui possono allenarsi in ogni stagione dell’anno. Un luogo adatto a chi vuole unire, anche in vacanza, sport e divertimento.

6. Nuuk

Nuuk è la capitale della Groenlandia e offre un paesaggio naturale mozzafiato, grazie alle montagne che costeggiano l’intera isola. Essendo a soli 240 km dal Circolo Polare Artico, è una tra le zone più fredde e le temperature massime non oltrepassano mai i 10°C.

Da non perdere il fiordo Ilulissat, grande più di 40.000 ettari e le Uunartoq Hot Springs, piscine termali all’aria aperta. Da qui si può vedere anche l’aurora boreale o fare una gita a Disko Bay con la slitta trainata dai cani, oppure partire da Nuuk con un battello per un’escursione per avvistare le balene.

7. Aviemore

Aviemore è una città che si trova nell’entroterra scozzese, nella regione delle Highlands. Ottima meta se si desidera una vacanza all’insegna dell’avventura ed è perfetta per chi ama un contesto naturale, essendo patria di magnifici esemplari floreali e faunistici.

Le montagne e il Cairngorm national Parl che circondano la città, offrono la possibilità di praticare numerose attività all’aperto e proprio per questo è meta indiscussa di ciclisti, scalatori, pescatori e amanti degli sport acquatici. Qui le temperature rimangono sempre abbastanza fresche.

Da non perdere il Green Lochan, un lago dove l’acqua ha un colore verde cristallino.

8. Patagonia

La Patagonia da sempre evoca viaggi epici e rapporti privilegiati con la natura selvaggia. È infatti una terra ricca di ghiacciai scintillanti, di montagne aspre e di una grande varietà di flora e fauna, annoverandola tra uno dei posti più magici da visitare.

Questa regione dell’America Latina si estende tra il Cile e l’Argentina ed è da molti considerata un vero e proprio paradiso terrestre. Si può navigare attraverso lunghi fiumi o scalare le cime frastagliare delle montagne ammirando dei panorami eccezionali. Da visitare il Parco Nazionale della Terra del Fuoco in Argentina e il Parco nazionale Bernardo O’Higgins in Cile. Le temperature non superano quasi mai i 20°.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
lifestyle/viaggi/mete-anti-afa-dove-andare$$$Dove scappereste per fuggire dall'afa?
Mi Piace
Tweet