Viaggiare è anche scoprire gli altri

Credits: Corbis
1 4

Cambiano i modi di viaggiare, i tour organizzati piacciono sempre meno. Oggi vanno forte i servizi turistici tra privati: affittare un appartamento di proprietà, scambiarsi casa, prenotare un giro proposto dai locali. «Perché la tendenza è vivere come la gente del posto, per scoprire angoli di mondo che una guida turistica non segnalerebbe mai, conoscere più da vicino abitudini diverse dalle nostre e scoprire, al ritorno, che la chiacchierata con il tizio incontrato per strada ti è rimasta molto più impressa del paesaggio da cartolina» spiega Giovanna Maulino, travel coach.

Ma se sei di quelle che si imbarazzano anche solo a chiedere la strada leggi qui. E scopri come entrare facilmente in confidenza con gli abitanti del Paese che visiti. Per tornare a casa con tante emozioni e amicizie in più.

/5

Tre strategie per girare il mondo entrando in contatto con la gente del posto. E riportare a casa, oltre a foto e souvenir, tante belle esperienze

Quando ci si muove da soli si scopre che la gente è sempre disponibile a dare una mano o a fare una chiacchierata.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te