Vivere le montagne... senza gli sci! 

Se anche tu ami le montagne innevate ma non hai voglia di sciare - o semplicemente non fa per te - dovresti sapere che ci sono altre attività che potrebbero piacerti. Fra le tante deliziose località montane noi ne abbiamo scelte tre che ci hanno davvero colpito!

di Caterina Moretti

Siamo arrivati in quel periodo dell'anno in cui le città di svuotano e gli impianti sciistici si colorano di persone che amano scendere - i più coraggiosi con lo snowboard -  dalle montagne. Ebbene si, i giorni fra Capodanno e la fine delle ferie sono perfetti per una vacanza in coppia o con amici. Il punto è: quali sono le città che ti permettono ore di svago e divertimento anche senza gli sci addosso?
Nonostante siano famose soprattutto come mete sciistiche, le città di turismo invernale propongono altre iniziative per tutti gli amanti della neve, ma non dello sci. Abbiamo confrontato alcuni tra i più pittoreschi paesini di alta quota e abbiamo scoperto delle piacevoli e allettanti alternative che ti convinceranno a tirare fuori la montanara che è in te!

Colico, situata a monte del Lago di Como, offre un panorama fiabesco creato delle cime innevate e della superficie ghiacciata del lago. Da lì è possibile prendere una pista ciclabile che, per i più audaci, arriva fino a Chiavenna (2-3h). La pista si snoda infatti lungo il Lago di Verceia e attraversa poi la Riserva Naturale del Pian di Spagna. Un vero must per gli amanti della bicicletta.
Una volta arrivati a Chiavenna non dimenticatevi di assaggiare i tipici Pizzoccheri e magari...prendete il treno per tornare!
Per chi preferisce invece camminare e rilassarsi, non può certo mancare una visita al Forte di Fuentes, memore del dominio spagnolo nel XVII secolo (ecco spiegato il Pian di Spagna). Questa gita è una vera immersione nella storia, alla scoperta di queste rovine romanticamente affacciate sul lago.

Ad Andalo troverete invece delle incantevoli piccole boutique di oggetti e ninnoli di legno, ma anche case di marzapane e gustosi prodotti sud tirolesi. Una passeggiata in centro potrebbe rivelarsi molto piacevole! La città, meravigliosa sotto la neve, si dota inoltre di una pista di pattinaggio adatta a tutti i pattinatori. Non è raro, infatti, vedere squadre di pattinaggio sincronizzato allenarsi ad Andalo, ma chiunque può accedere alla pista, prendere lezioni, pattinare liberamente o iscriversi a tornei! Quale modo migliore di cambiare anno se non con un giro sui pattini?

Santa Caterina Valfurva, nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, detiene sicuramente il primato per numero di attività organizzate e offerte al pubblico. Oltre alle numerose piste da sci a cui è possibile accedere, sono infatti organizzate delle gite naturalistiche all'interno del parco e lungo i sentieri panoramici ma non solo: è infatti possibile iscriversi (anche per i più piccoli!) a pedalate di gruppo dentro la riserva e nei pressi delle città montane più rinomate (insieme a Santa Caterina, anche Bormio e Livigno). Sono poi molto conosciute le terme e e le cure termali che, alla fine una giornata di svago, non possono guastare! Se siete poi degli amanti delle pedalate sulla neve, non lasciatevi sfuggire l'occasione di partecipare a un giro in alta quota con le Mountain Bike, potreste scoprire  piccole baite ideali per una dolce fuga romantica!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
lifestyle/viaggi/tre-localita-dove-non-sciare$$$Vivere le montagne... senza gli sci!
Mi Piace
Tweet