Aiuto, mio figlio fa troppe domande! 

«Perché le giraffe hanno il collo lungo?». «Come fa l'aereo a volare?». «Perché c'è la luna?». L'elenco potrebbe continuare all'infinito. Come infinite sembrano essere le domande che frullano per la testa dei nostri figli

di Maria Adele De Francisci  - 11 Dicembre 2009

«La curiosità è un grande pregio per i bambini, ma intorno ai 5 anni sono spesso incapaci di concentrarsi su un unico soggetto» spiega la pedagogista Anna Aguglia. Arginare il fiume in piena è possibile. Vediamo come.

SI Stimolate il suo gusto per la scoperta. rispondendo a un suo quesito con un'altra domanda, o cercando la risposta insieme a lui: «Che ne pensi? Secondo te a che cosa potrebbe servire?». Troverà così più stimolante focalizzarsi su un solo argomento per volta.

NO State parlando dell'asilo e lui vi interrompe per chiedere come mai il cane ha la coda? «Mai ignorarlo: si sentirebbe trascurato» dice la pedagogista. «Ditegli piuttosto: "Parleremo dopo dei cani, ora parliamo di te". Capirà che non va bene cambiare argomento nel corso di una conversazione, senza avere l'impressione di non essere ascoltato».

 

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/Bambini/aiuto-mio-figlio-fa-troppe-domande2$$$Aiuto, mio figlio fa troppe domande!
Mi Piace
Tweet