Giocare con la Wii 

Si chiama Wii ed è la console per videogiochi Nintendo che ha conquistato le famiglie

di Isabella Fava  - 19 Giugno 2008

Il segreto della Wii? Grazie a un sistema di controller (telecomandi senza fili), consente di simulare in salotto partite a bowling o a tennis, discese in snowboard e ora, con una pedana (come quella nella foto), anche di fare yoga o ginnastica.

Per i bambini e i ragazzi è uno spasso. Ma vediamo insieme a Jaime D'Alessandro, esperto di videogiochi de la Repubblica, quali sono i pro e i contro.

«Da sempre la Nintendo ha un occhio di riguardo al mondo dell'infanzia. La Wii poi è pensata per giocare in compagnia e questo consente al bambino di non essere mai solo davanti allo schermo della tv. Inoltre, non richiede abilità particolari, è immediata. E presenta personaggi come Dragonball o i Pokémon che per i bimbi sono il massimo».

«Per i veri fan dei videogiochi però la Wii ha delle pecche: non riesce a coinvolgerti pienamente, proiettandoti in un altro mondo. Insomma, ti diverti per 10 minuti poi, però, la bella esperienza finisce lì».

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Bambini/analisi-di-un-gioco-la-wii-della-nintendo$$$Giocare con la Wii
Mi Piace
Tweet