Babysitter: 5 motivi per affidarsi a un'agenzia 

Per molti genitori, la scelta della baby sitter è un piccolo scoglio da superare. Un'ottima soluzione per facilitare la ricerca può essere rivolgersi a un'agenzia specializzata

di Annalisa Piersigilli  - 11 Gennaio 2010

Per molti genitori, la scelta della baby sitter è un piccolo scoglio da superare. Un'ottima soluzione per facilitare la ricerca può essere rivolgersi a un'agenzia specializzata. Vediamone i vantaggi con l'aiuto di Renata Scola e Francesca Valla (clicca qui per enterare nel suo blog), due delle educatrici del programma "S.O.S. Tata".

1. In agenzia, la selezione delle baby sitter è molto accurata: non si corre il rischio di incontrare tate troppo giovani o con poca esperienza.

2. Gran parte delle agenzie organizzano corsi di formazione e di aggiornamento periodici per le loro dipendenti, dove dietro la cattedra ci sono pediatri e psicologi infantili.

3. Potete scegliere la tata su misura per il vostro bambino. Volete che impari una seconda lingua? Vi troveranno una baby sitter straniera.

4. Se la tata si ammala all'improvviso e non può venire, l'agenzia provvederà subito a trovare una sostituta temporanea per il vostro piccolo.

5. Un altro vantaggio. Si snellisce l'aspetto contrattuale. L'agenzia, infatti, pensa a tutto: tiene il registro delle ore di lavoro della baby sitter e ogni mese pensa al suo compenso.

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Bambini/babysitter-5-motivi-per-affidarsi-a-unagenzia$$$Babysitter: 5 motivi per affidarsi a un'agenzia
Mi Piace
Tweet