Come parlare (chiaro) di sesso ai bambini 

Pisellini, farfalline e cicogne addio, viva la chiarezza. La sessuologa Lorena Berdún (sì, quella di Crozza!) spiega come affrontare le domande imbarazzanti dei più piccoli con serenità

di Barbara Sgarzi  - 17 Luglio 2008

In Italia è diventata famosa per le sue "lezioni di sesso"  durante il programma di Maurizio Crozza, ma in Spagna Lorena Berdún è conosciuta da anni come psicologa, attrice, presentatrice televisiva e autrice di diversi libri di successo. Le abbiamo chiesto come affrontare le domande imbarazzanti dei bambini sulla sessualità.

Hai scritto un libro per spiegare la sessualità ai bambini. Ce n'è ancora bisogno? Oggi che il sesso sembra così esplicito, i genitori sono ancora in imbarazzo a spiegare "certe cose" ai figli?

"Più che spiegare il sesso ai figli, il genitore dovrebbe imparare a normalizzare la sessualità. Ciò significa essere aperti a rispondere alle domande che i figli pongono, anche alle più curiose, e soprattutto significa imparare a dire la verità, senza inventare storie. È fondamentale che la sessualità diventi qualcosa di normale all'interno del processo educativo di ogni famiglia."

Il tuo libro inizia da 0 anni: perché?

"L'essere umano ha a che fare con il sesso dal momento in cui nasce. È quindi importante tenerne conto a partire dalla nascita del bambino."

Masturbazione: come reagire nel migliore dei modi?

"Con tranquillità. È una cosa naturale. Il bambino o la bambina deve sapere che masturbarsi è qualcosa che deve essere fatto nell'intimità, nient'altro!"

Pisellino, farfallina... ma come è meglio chiamare gli organi genitali?

"Con il loro nome. Certo, si possono chiamare come meglio si crede, però è preferibile che i bambini imparino a chiamarli correttamente."

Passa un film in tv con una scena osé e il bimbo chiede: "Mamma, cosa fanno quelli lì?" Come rispondere?

"Sembra banale, ma sempre con naturalezza. Si può semplicemente dire: "Stanno facendo l'amore" e si spiega cosa significa, si racconta che lo fanno gli adulti nell'intimità..."

All'educazione sessuale devono partecipare entrambi i genitori o è meglio "delegare" alla madre?

"I padri non solo possono, ma devono collaborare all'educazione sessuale dei figli. La sessualità non è una 'cosa da donne'."

Infine, quali sono gli errori più comuni da evitare quando si parla di sesso a un figlio?

"L'errore più comune è mascherare la verità inventando storie o favolette. Bisogna relazionarsi ai figli con tranquillità e parlare al bambino rispettando la verità delle cose, usando sempre parole che il bambino o la bambina possono capire."

 

I libri di Lorena Berdún saranno presto disponibili in Italia: tieni d'occhio il sito www.coopereditore.it

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Bambini/come-parlare-chiaro-di-sesso-ai-bambini$$$Come parlare (chiaro) di sesso ai bambini
Mi Piace
Tweet