L'ambiente si impara a rispettarlo da piccoli 

Uno strumento didattico divertente e stimolante che insegna a scegliere bene

di Francesca Senette  - 08 Gennaio 2010

L'argomento di questo libro sembra un po' ostico per un bambino, ma gli autori sono capaci di rendere facili concetti difficili come "bene comune", "ecosostenibilità" e "salvaguardia del Pianeta" con giochi, magneti, pennarelli e disegni. Un modo interessante per spiegare a nostro figlio, pagina dopo pagina, quello che ancora non sa dell'ambiente, del contributo che ciascuno di noi può dare al risparmio dell'energia.

Uno strumento didattico divertente e stimolante che insegna a scegliere bene: la macchina inquina, quindi, se le distanze lo consentono, meglio usare la bicicletta o il treno. E ancora: computer, radio, tivù, luce... gli elettrodomestici vanno spenti, altrimenti consumano inutilmente. Poi, c'è regola delle tre "R": ridurre, riciclare, riutilizzare.

Insomma, un vademecum utile al bravo abitante della Terra, che usa l'energia ma rispetta l'ambiente, imparando, fin da piccolo, che ogni gesto contribuisce alla vita (migliore o peggiore) del Pianeta.

Autori vari, Che forza... l'energia!, Crealibri, 10,50 euro, 16 pag.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/Bambini/lambiente-si-impara-a-rispettarlo-da-piccoli$$$L'ambiente si impara a rispettarlo da piccoli
Mi Piace
Tweet