• Home -
  • Mamme-
  • Bambini-
  • Rapporti genitori e figli: fino a dove ti spingeresti per i tuoi figli?

Rapporti genitori e figli: fino a dove ti spingeresti per i tuoi figli?  

Rapporti tra i genitori e i figli: il caso americano della Signora Venusto

di Ignica  - 22 Agosto 2012

Sui rapporti tra genitori e figli si potrebbe parlare all’infinito. Si potrebbe discutere al lungo su quali sono i modi migliori per educarli e cosa è giusto fare per loro, e cosa invece no.

Un recente caso, apparso sulla stampa americana fa però discutere più del solito: una mamma hacker ha violato il sistema informatico della scuola dei figli, alzando i loro voti. La signora, una donna di 42 anni, ha aumentato i voti della figlia femmina, per evitarle la bocciatura e quelli del figlio maschio per renderli più alti.

Da quanto si sa, la signora aveva lavorato nella scuola frequentata dai figli ed avrebbe rubato dalla direttrice scolastica le credenziali per entrare nel sistema informatico dell’istituto. Da quel momento in poi, non si è più fermata: entrando per ben 120 volte nel sistema informatico della High School dei sui figli per correggere, senza farsi scoprire,  con maestria e competenza, i voti dei pargoli, ormai peraltro abbastanza grandi.

La Signora Venusto, questo il nome, interrogata dalla polizia avrebbe qualificato il suo gesto semplicemente come poco morale, giustificandolo come quello di un genitore nell’interesse dei propri figli. Non poteva permettere che quelle due povere creature venissero bocciate, non se lo meritavano, non loro...

Il gesto della Signora, purtroppo per lei, non è solo immorale, è anche illegale, oltre che fortemente diseducativo ed ora la donna rischia una salatissima multa, e forse anche qualche anno di carcere.

Senza arrivare agli estremi di Mrs. Venusto, nella vita di tutti i giorni cosa saresti disposta a fare, da genitore, per i tuoi figli?  

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Bambini/rapporti-genitori-figli$$$Rapporti genitori e figli: fino a dove ti spingeresti per i tuoi figli?
Mi Piace
Tweet